Olmi, Salvatores e Sorrentino confidano sui giovani registi

Al via la seconda fase dei cortometraggi 'perFiducia' diretti da Camaiti, Celli e Mezzapesa.

La fiducia è al centro del fortunato progetto per cortometraggi sostenuto da Banca Intesa Sanpaolo e per la nuova serie Olmi, Salvatores e Sorrentino hanno scelto ciascuno un giovane autore cui affidare il testimone della continuità. A firmare i brevi film di perFiducia 2, con le riprese fissate in varie location del Salento, Piemonte e Roma, sono i registi emergenti Massimiliano Camaiti (nomination David di Donatello 2007 per il Corto Armando), Alessandro Celli (David di Donatello 2008 per il Corto Uova) e Pippo Mezzapesa (David di Donatello 2004 per il Corto Zinanà). Nei cast figurano interpreti di spicco come Elio Germano, Piera Degli Esposti, Marco Giallini, Philippe Leroy, Irene Ferri e Cosimo Cinieri.

I tre nuovi cortometraggi,Api (Camaiti) - La pagella (Celli) - L'altra metà (Mezzapesa), verranno presentati ai primi di dicembre in concomitanza con l'avvio della programmazione centrata principalmente su Internet, visibile sia su www.perfiducia.com che su altri siti, e diffusa in vari canali di tv digitali oltre a un circuito di sale cinematografiche. Una terza fase di questa articolata iniziativa culturale prevede invece per i prossimi mesi un concorso online per la selezione di aspiranti filmmaker. L'operazione perFiducia si distingue una volta di più come occasione per dare voce a storie nascoste del nostro Paese, individuali o collettive, che testimoniano l'ottimismo del fare, della ricerca e dell'invenzione: un'esperienza volta a valorizzare nello stesso tempo la competenza di grandi autori e la creatività di cineasti emergenti cui affiancare la scoperta di nuovissimi talenti.

Olmi, Salvatores e Sorrentino confidano sui...

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy