Nuovi nomi per il cast di X-Men Origins: Wolverine

Tra gli interpreti del film, oltre a Liev Schreiber, potrebbero esserci anche Michelle Monaghan, Maggie Q, e Michael C. Hall, il serial killer della serie televisiva Dexter.

Pierpaolo Festa

La partecipazione dell'attore Liev Schreiber allo spinoff X-Men Origins: Wolverine è stata confermata. Tuttavia, secondo voci di corridoio, sembra che l'attore non interpreterà la versione giovane del cattivissimo colonnello William Stryker, principale torturatore di Wolverine; bensì Victor Creed alias Sabretooth, un personaggio che nel primo X-Men è stato interpretato dal wrestler Tyler Mane.

Inoltre pare che l'attrice Michelle Monaghan sia una delle principali candidate al ruolo di Silver Fox; precedentemente era stato anche fatto il nome di Maggie Q. Silver Fox è una mutante al servizio di un'unità speciale della CIA: un gruppo di agenti chiamato Team X, di cui fanno parte anche Wolverine e Sabretooth.

Chi dunque interpreterà il giovane Stryker? A quanto pare dovrebbe essere l'attore Michael C. Hall (nella foto) protagonista della nuova serie tv Dexter.
Hugh Jackman tornerà sul set a interpretare Wolverine nel giro di qualche mese: il film arriverà sugli schermi l'1 maggio 2009.

Nuovi nomi per il cast di X-Men Origins: Wolverine
Privacy Policy