Mad Max: Fury Road

2015, Fantascienza

Nuova sparatoria in cinema USA, durante Mad Max: Fury Road

Un uomo, di circa cinquanta anni, ha compiuto un gesto folle ed è stato poi ucciso dalle forze dell'ordine.

A pochi giorni di distanza dalla sparatoria avvenuta in Louisiana, un altro gesto folle ha scosso il mondo del cinema.
Ad Antioch, Nashville, durante una proiezione di Mad Max: Fury Road, un uomo è entrato in una sala e ha attaccato un uomo di 58 anni e due donne, di 17 e 53 anni. Il sospettato indossava una mascherina chirurgica, aveva con sé due zaini ed era armato con una pistola, spray al peperoncino e un'accetta, con cui ha colpito, per fortuna solo di striscio, l'uomo. Le tre persone coinvolte sono state soccorse e hanno subito solo dei danni superficiali dovuti all'uso del liquido urticante.

L'allarme è scattato immediatamente e ha fatto arrivare sul posto un team delle forze speciali SWAT. Un agente è entrato nella sala e ha iniziato a mettere in salvo i presenti, individuando il sospettato che ha iniziato a sparare per poi cercare di fuggire attraverso l'entrata posteriore della struttura, prima di essere colpito a morte dalla polizia.

Le autorità locali sono attualmente supportate dagli agenti dell'FBI e dell'ATF per individuare l'identità dell'uomo, di circa 51 anni, deceduto, e indagare sulle motivazioni delle sue azioni. I portavoce della polizia di Nashville hanno inoltre rivelato che faranno esplodere uno dei due zaini perché il contenuto potrebbe essere pericoloso.

Nuova sparatoria in cinema USA, durante Mad Max:...
Sparatoria in un cinema della Louisiana: tre i morti
Privacy Policy