Nozze gay: proteste per il logo arcobaleno NBC, ma è così da sempre!

Uno spettatore ha accusato il network americano di aver cambiato logo per celebrare la legalizzazione dei matrimoni gay in USA e non vuole sentire ragioni.

Ah, ma non è Lercio? No, non siete su Lercio, perché è accaduto davvero: lo scorso weekend numerosi brand e media americani hanno vivacizzato il loro logo con i colori della bandiera rainbow per celebrare la legalizzazione del matrimonio gay negli USA. E' un momento storico e numerose testate si sono adeguate. Ora, non sappiamo se alla NBC sono stati felici di questa svolta, ma di certo non avevano necessità di cambiare i colori del loro logo (un pavone stilizzato dalle piume arcobaleno) perché è così da quasi trent'anni!

Uno spettatore su Facebook però non ha voluto sentir ragioni (e soprattutto doveva essere molto distratto, se era un loro spettatore affezionato) perché si è lamentato con la NBC di aver "arcobalenizzato" il logo a favore della comunità LGBT.

Lo scambio di vedute tra la NBC e uno spettatore

"Cambiare il logo del vostro canale con i colori dei gay vi disonora. Statene fuori" - si legge nel commento - "La vostra integrità è compromessa. Vergognatevi" e annuncia che da oggi in poi si sintonizzerà sulla ABC.
La risposta secca della NBC non si è fatta attendere "Non abbiamo cambiato logo, Don. E' lo stesso da sempre." E in effetti il loro logo "arcobaleno" è così dal 1986, anno in cui è stato deciso un restyling sui colori. E a dirla tutta, per quanto possa essere somigliante alla bandiera rainbow della comunità LGBT per la scelta cromatica, l'ordine in cui sono disposti i colori è diverso.

Tra le compagnie che hanno cambiato temporaneamente il loro logo, negli ultimi giorni, figurano YouTube, Tumblr., Spotify, Twitter, Uber, Gap e Airbnb.

Nozze gay: proteste per il logo arcobaleno NBC,...
Quando lei ama lei: le 5 tappe dell'amore saffico sullo schermo
Da Brokeback Mountain a oggi: il percorso 'in salita' del cinema gay
Privacy Policy