Nicolas Vaporidis per la Primavera del cinema italiano

Il prossimo 15 aprile il giovane attore sarà testimonial della III edizione del premio Federico II. Il festival si aprirà con la proiezione di 'Iago' di Volfango De Biasi.

Sarà l'icona della new generation del cinema italiano, Nicolas Vaporidis a tenere a battesimo, mercoledì 15 aprile, al Cinema Citrigno di Cosenza, la terza edizione de La Primavera del Cinema Italiano-Premio Federico II.
Ad ideare la manifestazione l'Associazione culturale "Le Pleiadi", il suo Presidente, Giuseppe Citrigno e il direttore artistico, Alessandro Russo. Tra i partner ufficiali che danno il loro prezioso contributo alla macchina organizzativa dell'evento: la Provincia di Cosenza, la Fondazione Carical, La BCC Mediocrati, Confindustria-Cosenza, Agis, la Società Kostner. Con loro anche l'Anec (Associazione nazionale esercenti cinema) che collabora attivamente alla manifestazione, così come la 01 Distribution; affiancati da numerosi partner locali.
Una serata, al Citrigno, mercoledì 15 aprile, alle ore 21, dedicata all'ultimo successo cinemotagrafico del giovane attore, Iago. Pellicola diretta da Volfango De Biasi (già regista del film Come tu mi vuoi) uscita proprio ieri, venerdì 27 marzo, nelle sale italiane.

A Nicolas Vaporidis, inoltre, sarà consegnato il Premio Federico II.
Mercoledì 15 aprile,al Cinema Citrigno,alle ore 21, sarà proiettato dopo l'incontro- dibattito con l'attore Vaporidis, il film "Iago".

Un testimonial, Nicolas Vaporidis che incarna lo spirito de "La Primavera del cinema Italiano". Un festival fuori dagli schemi, giovane e che promuove le nuove tendenze del grande schermo.
Un sorriso capace di far sognare milioni di teen agers, Vaporidis è decisamente il nuovo fidanzatino d'Italia. Protagonista di Notte prima degli esami (2006) diretto da Fausto Brizzi, film che sancisce il suo successo; ma anche del newquel Notte prima degli esami - Oggi (2007).
Diventato una delle star nostrane maggiormente ambite, Nicolas inanella una serie di successi che fanno breccia nel cuore del pubblico più giovane: da Come tu mi Vuoi, a Questa notte è ancora nostra. Ma Nicolas non si ferma qui, lo ritroviamo in una rivisitazione moderna di un dramma shakespeariano, nei panni di un vendicativo Iago, alle prese con Desdemona (Laura Chiatti) e Otello (Aurelien Gaya).

Iago è il riadattamento in chiave moderna - con ribaltamento: il cattivo è Otello - della tragedia di Shakespeare, il film è una riscrittura pop del testo originario. L'inedita coppia Nicolas Vaporidis (Iago) e Laura Chiatti (Desdemona), affermati idoli dei teenagers, fa scintille e spruzza nuova energia sulle commedie per adolescenti. Iago è un'operazione diversa, un'originale variazione della tragedia di William Shakespeare Otello, trasformata in commedia. Modernizzando il tutto, il regista, Volfango De Biasi, immagina uno Iago( Vaporidis) studente d'architettura ai giorni nostri. Cocco del celebre Rettore, Iago è ad un passo dall'avere tutto quello che la vita gli ha sempre negato. Fama, soldi e la donna dei propri sogni, apparentemente irraggiungibile ma ad un nulla dal cadere ai suoi piedi.
Una favola nera, la pellicola è stato ambientato a Venezia, location ideale. Una città congelata nel tempo, l'unica dove si può ambientare una storia del 1600 come nel 2000.

Nicolas Vaporidis per la Primavera del cinema...

Fonte: Comunicato stampa Raffaello Bosco

Privacy Policy