Nick Love porta gli Sweeney al cinema

I duri poliziotti della volante metropolitana inglese ritorneranno ad acciuffare criminiali a suon di cazzotti e sparatorie nell'adattamento cinematografico di Nick Love; tra gli attori protagonisti Ray Winstone.

A metà degli anni '70 in Inghilterra, nacque una cop-series atipica per l'epoca, ma di certo all'avanguardia per quanto riguarda style e contenuti: L'ispettore Regan (in originale The Sweeney), show creato da Ian Kennedy Martin che dipinge le gesta dei poliziotti della squadra metropolitana, chiamati dai colleghi Sweeney per via di una rima (Sweeney Todd, Flying Squad) che ammiccava ai metodi, spesso poco ortodossi e violenti, dei membri dell'unità.

La Vertigo Films, proprietaria dei diritti di autore, si occuperà della produzione nonostante la partner DNA Films abbia deciso di rinunciare al progetto; il produttore esecutivo, James Richardson, ha ingaggiato Nick Love per scrivere la sceneggiautra, convinto che la sua esperienza con film come The Business e The Football Factory gli conferiscano le doti necessarie per la visione voluta per il grande schermo "vogliamo fare un film d'impatto, coraggioso, che rispecchi le atmosfere dello show". Per il ruolo del detective Jack Regan, uomo pragmatico e impulsivo, il favorito è per il momento Ray Winstone, visto in The Departed e più di recente nel fantasy Percy Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo: Il ladro di fulmini.

Nick Love porta gli Sweeney al cinema
Privacy Policy