New York Academy

2016, Drammatico

New York Academy in anteprima a Giffoni 2016

Il musical, ambientato nella più prestigiosa scuola di spettacolo degli States, è atteso nelle sale italiane ad agosto distribuito dalla Eagle Pictures.

La performance più emozionante mai vista sul grande schermo in anteprima nazionale al Giffoni 2016: sarà presentato in esclusiva preview alla 46esima edizione del festival (15-24 luglio 2016) New York Academy, il film ambientato tra i grattacieli di New York che celebra la danza e la musica attraverso le aspirazioni e i sogni di giovani artisti, distribuito dalla Eagle Pictures e atteso nelle sale italiane dal 18 agosto. Creato dalle stelle di Broadway Michael Damian e Janeen Damian e dal grande coreografo Dave Scott, il film ospita i talenti mozzafiato Keenan Kampa (prima ballerina americana del Mariinsky Ballet di Russia) e Nicholas Galitzine a fianco di 62 tra i ballerini più interessanti e originali di Londra, Parigi, Los Angeles e New York.

Sarà proprio il giovane protagonista, nominato come "Stars of Tomorrow" degli Screen International per il 2015, ad accompagnare il 18 luglio l'esclusiva anteprima riservata ai giurati del Giffoni Film Festival, insieme alla coppia di autori Michael e Janeen Damian, legati nel lavoro e nella vita.

Ambientato in una New York di fantasia e altamente ispirato alla tradizione dei musical classici, il film celebra la danza, la musica, l'ottimismo senza limiti e l'energia della giovinezza, con tutti gli ingredienti essenziali: il romanticismo e la rivalità, le aspirazioni e gli ostacoli, la concorrenza e la conquista. La protagonista, Ruby Adams, è una bellissima ragazza centro-occidentale che arriva nella Grande Mela per iniziare a studiare al Conservatorio di Manhattan con una borsa di studio. Tra le sue esperienze in città c'è un incontro casuale con Johnnie Blackwell, un bel violinista di strada inglese che suona nella metropolitana. Entrambi hanno un sogno: entrare nella più prestigiosa scuola di spettacolo di New York. E insieme lotteranno per realizzarlo.

Il racconto si ispira alla storia personale degli sceneggiatori Michael - che ne firma anche la regia - e Janeen Damian che insieme hanno già scritto e prodotto 12 film. Per la loro ultima impresa, il duo ha deciso di scrivere un racconto che li ha portati indietro alle loro radici. Proprio come i protagonisti del film, Michael è un musicista, oltre che un performer, e ha avuto una carriera da pop star: ha trascorso quasi due decenni interpretando il ruolo di Danny Romalotti in Febbre d'amore e ha entusiasmato il pubblico di Broadway col suo ruolo da protagonista nel successo al botteghino Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat. Janeen, che è la figlia del defunto attore James Best, ha trascorso la maggior parte della sua carriera artistica come ballerina jazz contemporanea per il cinema e la televisione, ma ha iniziato la sua carriera come ballerina di danza classica trasferendosi, come accade alla protagonista, da una piccola cittadina a New York.

New York Academy in anteprima a Giffoni 2016
Con Grease Live il (remake) musical diventa un evento social
Tra chitarristi fiammeggianti e coreografie elaborate: i migliori momenti musicali al cinema nel 2015
Privacy Policy