Netflix non esclude in futuro la possibilità di effettuare download

L'amministratore delegato Reed Hastings ha parlato della possibilità che venga introdotta l'opzione che permette di vedere i contenuti offline.

In futuro Netflix potrebbe permettere ai suoi utenti di effettuare il download dei contenuti, permettendo quindi una visione offline. A rivelarlo è stato l'amministratore delegato della società, Reed Hastings, dichiarando: "Dovremmo mantenere una mente aperta su questa possibilità. Siamo stati così concentrati sul clicca-e-guarda e sulla bellezza e semplicità dello streaming. Mentre ci espandiamo in tutto il mondo, dove abbiamo visto una serie di network dalle caratteristiche diverse, è qualcosa a cui forse penseremo".

Per ora, tuttavia, la scelta non sembra una delle priorità di Netflix, considerando inoltre che inserire la possibilità di effettuare download causerebbe la necessità di modificare gli accordi esistenti con i distributori e le case di produzione.

I risultati dell'ultimo trimestre fiscale, inoltre, hanno rivelato che gli abbonati paganti di Netflix sono arrivati a quota 81.5 milioni, di cui il 42% al di fuori degli Stati Uniti. Nel periodo di tempo che comprende gli ultimi tre mesi si è registrato un +6,74 milioni di abbonati, di cui 2,23 milioni sul territorio americano. I dati riportano anche un aumento di ricavi pari al 18% in America e del 57% a livello internazionale. Le previsioni per i prossimi tre mesi ipotizzano invece un aumento di 2 milioni di nuovi abbonati nel mercato intenzionale, cifra inferiore rispetto ai 3,5 milioni che si attendevano gli investitori.

Netflix non esclude in futuro la possibilità di...
Naomi Watts protagonista della serie Netflix 'Gypsy'
Iron Fist: Jessica Stroup e Tom Pelphrey nella serie Marvel/Netflix
Privacy Policy