Netflix, da adesso è possibile controllare consumo dati sul cellulare

Netflix introduce su scala globale la possibilità di controllare il consumo dati su rete cellulare

Netflx introduce una nuova feature molto utile per chi utilizza il servizio da dispositivi mobili. Ecco l'annuncio di Eddy Wu (Director,Product Innovation):

"Dopo il lancio di Netflix nel mondo, abbiamo notato grandi differenze nei volumi di streaming da smartphone e nei tipi di piani dati degli utenti. Oggi siamo in grado di offrire un nuovo strumento che ti permette di controllare meglio il consumo di dati durante lo streaming su rete cellulare.

Leggi anche: Netflix, guida pratica alla piattaforma streaming

L'impostazione predefinita ti consente di riprodurre in streaming circa 3 ore di programmi TV e film per ogni gigabyte di dati. In termini di bitrate, ciò corrisponde a circa 600 kilobit al secondo. I nostri test hanno rilevato che su rete cellulare questa impostazione fornisce una buona qualità video e un uso ridotto di dati, per evitare il superamento dei massimali e l'insorgenza di costi aggiuntivi. Se hai un piano dati per dispositivi mobili con un limite dati maggiore, puoi modificare quest'impostazione regolando lo streaming su un bitrate più alto. Il nostro obiettivo è fornirti un maggiore controllo e una scelta più ampia in termini di utilizzo dei dati, che tu abbia un piano dati illimitato oppure uno più restrittivo.

Per configurare l'uso dei dati su rete cellulare, accertati di aver aggiornato la tua app Netflix alla versione più recente su iOS o Android, seleziona "Impostazioni app" nel menu e scegli "Consumo dati cellulare". A questo punto puoi deselezionare l'impostazione automatica predefinita e selezionare un utilizzo di dati maggiore o minore, a seconda del tuo piano, o anche un'opzione per un consumo di dati illimitato. Per maggiori informazioni sull'interazione tra le nuove impostazioni per la rete cellulare e le impostazioni dell'account, leggi questo articolo del Centro assistenza.

Cerchiamo costantemente di migliorare la qualità dell'immagine, mantenendo allo stesso tempo la massima efficienza dello streaming e per questa ragione i bitrate possono non essere costanti. Come sempre accade con lo streaming, l'uso effettivo dei dati può variare in base alle capacità del dispositivo e alle condizioni della rete. Persino il tuo operatore mobile può influenzare l'uso effettivo dei dati, anche se hai scelto un'impostazione maggiore nell'app Netflix. Tale impostazione influisce sull'uso dei dati quando guardi contenuti sul tuo dispositivo mobile su rete cellulare. Lo streaming su Wi-Fi o in tethering non viene intaccato.

Ci auguriamo che questo strumento ti consenta di apprezzare Netflix al meglio quando sei in viaggio. Continueremo a lavorare per fornirti la migliore esperienza di streaming in TV, al computer o su uno smartphone, che tu sia a casa o in viaggio".

Netflix, da adesso è possibile controllare...
Netflix, ecco le novità in catalogo a Maggio
The Punisher, Netflix ordina lo spinoff Marvel
Privacy Policy