Natalie Portman non apparirà in altri film Marvel

"Che io sappia, ho finito" ha commentato l'attrice, interprete di Jane Foster nei primi due capitoli di Thor.

Angelica Vianello

Nonostante l'universo Marvel sia in continua espansione, pare che non ci sarà più spazio per l'astrofisica Jane Foster, interpretata da Natalie Portman in Thor e Thor: The Dark World.

Kevin Feige aveva già spiegato il motivo della sua assenza da Thor: Ragnarok, ma il destino della donna amata dal dio norreno nel resto del MCU era meno certo. Ora invece un'intervista della stessa attrice al Wall Street Journal ha dissipato ogni dubbio, almeno per il momento: "Per quanto ne so io, ho finito. Non so se poi un giorno mi chiederanno di comparire in Avengers 7 o roba del genere. Non ne ho proprio idea! Che io sappia, ho finito".

Leggi anche: L'invasione dei supereroi: Guida ai cinecomics di prossima uscita

Il personaggio di Jane, in effetti era stato già escluso dai due film sugli Avengers, quindi le probabilità di un suo ritorno in pellicole che non siano nemmeno incentrate su Thor sono molto scarse. Peccato, perché nei fumetti l'astrofisica aveva finito per sbocciare in un personaggio interessante... ora invece magari vedremo un'altra donna al fianco di Thor? Magari qualcuno che sia già ad Asgard?

Natalie Portman non apparirà in altri film Marvel
Thor: Ragnarok - Kevin Feige spiega perché Natalie Portman non ci sarà
Natalie Portman nella serie "Siamo tutti completamente fuori di noi"
Privacy Policy