Amelia

2009, Drammatico

Natale al cinema tra polpette e misteri

Sherlock Holmes e l'aviatrice Amelia Earhart sono i due personaggi mitici con i quali passeremo il Natale in sala. Oltre al film di Guy Ritchie e alla biopic con Hilary Swank, il 23 dicembre arrivano anche il dramma 'Brothers' e un'incredibile pioggia di polpette e altre golosità che si deve allo scienziato protagonista del film di Phil Lord e Chris Miller.

Pronti per i famigerati cenoni e i lunghi pranzi delle Feste? Bene, tenetevi forte, e guardate in alto perchè quest'anno, con buona pace dei meteorologi, sono in arrivo perturbazioni molto particolari e golose grazie al buffo scienziato protagonista di Piovono polpette, il film d'animazione in 3D di Phil Lord e Chris Miller che è atteso nelle nostre sale il 23 dicembre. Non solo, sarà anche un Natale di avventure e indagini in compagnia di Sherlock Holmes (che arriverà nei cinema proprio il 25) e di Amelia, l'aviatrice interpretata da Hilary Swank nell'ultimo film di Mira Nair, o in alternativa, un Natale da trascorrere "in famiglia" con i protagonisti dell'intenso Brothers.
La star di Piovono polpette è un aspirante inventore di nome Flint Lockwood, un omino buffo ma geniale, ideatore di numerose idee strampalate - tra cui le scarpe-spray - grazie alle quali ha conquistato la fama di combinaguai. Nonostante questo, Flint è determinato a inventare qualcosa che faccia felice la gente, ma quando la sua ultima diavoleria - un apparecchio che trasforma l'acqua in cibo - schizza tra le nuvole distruggendo la piazza principale della sua cittadina, si convince che la sua carriera di inventore sia arrivata al capolinea. Successivamente, la sua invenzione si dimostra un successo, perchè dal cielo iniziano a piovere cheeseburger, e Flint - che ha sempre avuto problemi di socializzazione - addirittura fa amicizia con Sam, una meteorologa arrivata in città per studiare questo bizzarro fenomeno. Insieme a lei, Flint dovrà affrontare un imprevisto legato alla sua invenzione. (Leggi la recensione del film)

Hilary Swank in una scena del film Amelia
L'immensità dei cieli è ancora una volta scenario di uno dei film in uscita questa settimana con Amelia, di Mira Nair, incentrato sulla vera storia di Amelia Earhart, leggendaria pioniera dell'aviazione e scrittrice americana che all'inizio del secolo scorso fu la prima donna ad attraversare l'Oceano Atlantico in volo, da sola. Accanto alla protagonista, Hilary Swank, fanno parte del cast di Amelia Richard Gere, Ewan McGregor, Mia Wasikowska, Christopher Eccleston e Virginia Madsen. (Leggi la recensione del film)

Oltre alle imprese della Earhart, al cinema arrivano quelle di un personaggio altrettanto mitico - ma di finzione - e a lungo dimenticato dal grande schermo, Sherlock Holmes, che nell'ultimo film di Guy Ritchie ha il volto di Robert Downey jr. Stavolta il detective ideato dalla fantasia di Arthur Conan Doyle, si ritroverà ad affrontare un misterioso nemico che trama nell'ombra con l'intento di sconvolgere l'intera Inghilterra. Accanto a lui, il fedele collega Watson, che ha il volto di Jude Law.

Jake Gyllenhaal e Taylor Geare in una scena di Brothers
Il nostro consueto sguardo d'insieme ai film in uscita si conclude con Brothers, intenso dramma diretto da Jim Sheridan, remake di Non desiderare la donna d'altri, di Susanne Bier. La storia del film - che vede protagonisti la splendida Natalie Portman divisa tra Jake Gyllenhaal e Tobey Maguire - si sviluppa in seguito alla scomparsa del capitano Sam Cahill, marine pluridecorato che viene dato per disperso in Afghanistan. A casa, suo fratello minore Tommy - considerato da sempre la pecora nera della famiglia - inizia a occuparsi di sua moglie e delle sue due figlie.

Natale al cinema tra polpette e misteri
Privacy Policy