Mine vaganti

2010, Commedia

Nastri d'Argento 2010: largo alla commedia

Nasce la cinquina della miglior commedia. Sfida tra Ozpetek, Salvatores, Verdone, Veronesi e l'outsider Gennaro Nunziante.

I registi Carlo Verdone e Ferzan Ozpetek si stringono la mano davanti ai fotografi e si augurano il fatidico 'vinca il migliore' ma la prima sfida a cinque è già aperta ai Nastri d'Argento tra loro e non solo: sono Genitori & figli - agitare bene prima dell'uso di Giovanni Veronesi, Happy family di Gabriele Salvatores, Io, loro e Lara di Carlo Verdone, Mine vaganti di Ferzan Ozpetek e l'outsider Cado dalle nubi di Gennaro Nunziante (opera prima), i film in gara per conquistare il Nastro dedicato alla migliore commedia, una novità dei premi assegnati dai giornalisti cinematografici che, aspettando l'annuncio ufficiale delle candidature, lanciano in anteprima una nuova cinquina, quest'anno idealmente dedicata al ricordo di un grande della sceneggiatura come Furio Scarpelli, e dedicata esclusivamente alla commedia.

Emanuele Propizio e Chiara Passarelli in un'immagine del film Genitori & figli - Agitare bene prima dell'uso
"E' una categoria che diventa ufficiale da quest'anno" spiega il Presidente dei giornalisti cinematografici Laura Delli Colli, precisando che il Direttivo del Sngci "Ha così voluto valorizzare il genere che ha reso grande il cinema italiano anche all'estero e offrire una segnalazione in più ad autori e produttori ma anche ai cast dei film che spesso conquistano anche gli spettatori e il botteghino". "E' un'iniziativa importante" ha dichiarato il produttore di Cado dalle nubi Pietro Valsecchi. "Abbiamo bisogno di sorridere alla vita, per questo le commedie sono scelte dal pubblico. Come sosteneva Scarpelli, il cinema vive di belle storie e di personaggi. Per questo le commedie sono importanti. Cado dalle nubi è un esordio e l'Italia dovrebbe puntare di più, con coraggio, sugli autori emergenti'. Il regista Ferzan Ozpetek ha spiegato che "il pregio della commedia italiana è che fa riflettere nel far ridere. Fa ridere e piangere insieme anche durante le tragedie o i momenti difficili". Concorda lo sceneggiatore di Mine Vaganti Ivan Cotroneo: "Sì, la commedia è il mezzo migliore per dire anche cose serie, perché tocca anche argomenti drammatici con leggerezza e divertimento".

L'annuncio ufficiale di tutte le candidature dei Nastri d'Argento 2010 avverrà il 27 maggio, a Villa Medici, sede dell'Accademia di Francia a Roma. La consegna dei riconoscimenti avrà luogo il 19 giugno al Teatro Antico di Taormina. La serata andrà in onda in differita su RaiUno.

Nastri d'Argento 2010: largo alla commedia

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy