Nastri d'argento 2007: Tornatore regista italiano dell'anno

Ma i tanti premi vengono equamente suddivisi tra La sconosciuta, Il caimano e Saturno contro che portano a casa il maggior numero di nastri.

Si preannuncia una serata di festa per tutto il cinema italiano sabato 23 giugno al teatro Antico di Taormina, quando verranno consegnati ai vincitori i prestigiosi Nastri d'argento. Manca un vero trionfatore, un film che più di altri abbia conquistato il consenso unanime dei Sindacato dei Giornalisti Cinematografici Italiani, ma piuttosto abbiamo assistito ad un'equa ripartizione di tutti i premi più importanti.

E' così che Ferzan Ozpetek e il suo Saturno contro conquistano 4 premi (sceneggiatura, attrice protagonista e non protagonista e canzone originale), Il caimano di Nanni Moretti ne porta a casa 3 (attore e attrice protagonisti, produzione) e altrettanti per La sconosciuta di Giuseppe Tornatore (regia, attore non protagonista e colonna sonora).
Non sono stati dimenticati (a differenza del bellissimo Nuovomondo di Emanuele Crialese, rimasto incredibilmente a mani vuote) In memoria di me di Saverio Costanzo e Il regista di Matrimoni di Marco Bellocchio, entrambi con due nastri a testa o Kim Rossi Stuart che è miglior regista esordiente dell'anno con il suo Anche libero va bene.

Sul fronte internazionale premi anche per Milena Canonero e i costumi di Marie Antoinette e Dante Ferretti per le scenografie di The Black Dahlia; a Pedro Almodovar il premio per il miglior film europeo con Volver - Tornare e a Clint Eastwood quello extraeuropeo per Lettere da Iwo Jima.

Ecco un elenco completo di tutti i premi:

Nastri 2007: tutti i vincitori


Nastri d'argento 2007: Tornatore regista italiano...
Privacy Policy