Nasce la Piedmont Film Company

Grazie al contributo della regione e alla Endgame nasce una società che si occuperà di produzioni internazionali che coinvolgano il Piemonte.

Federico Gironi

Il Piemonte si sta confermando una delle regioni italiane più attente ed attive in campo cinematografico. Durante la scorsa edizione della Berlinale, proprio nelle capitale tedesca la Film Commission Torino Piemonte, presieduta da Steve Della Casa, aveva presentato i dati relativi alle tante produzioni che avevano interessato la regione nel 2006 e quelle che stanno sono partire nel 2007 ed aveva annunciato il lancio del Piemonte Doc Film Fund, un fondo di sostegno ai documentari. Ora il "sistema-cinema piemontese" si completa con il lancio della Piedmont Film Company, società nata dall'unione tra l'ente pubblico Regione Piemonte ed il partner privato Endgame che fungerà da fondo finanziatore per la produzione cinematografica.

Dotato di un budget di circa 20/25 milioni di euro, la Piedmont Film Company investirà in produzioni che prendano luogo per almeno il 25% in Piemonte e che siano destinate ad un mercato internazionale. L'intervento del fondo, che può intervenire come finanziatore o come fondo di garanzia (ma non a fondo perduto), sarà compreso tra 1 e 4 milioni di euro a produzione, ma comunque mai per un importo superiore ad un quarto del budget totale del prodotto finanziato.

Nasce la Piedmont Film Company
Privacy Policy