Napoli Film Festival: nasce il premio Franco Santaniello

Un nuovo appuntamento nell'ambito della rassegna, per ricordare colui che volle Cinema No, la prima sala d'essai patrenopea

Il NapoliFilmFestival ricorda Franco Santaniello con un premio a lui dedicato e che vede la luce in questa VIII edizione, al via il prossimo 4 giugno.
Un nuovo appuntamento nell'ambito della rassegna cinematografica napoletana, per ricordare colui che nel 1967 ideò il Cinema No (Nuovo Operativo) alla salita Cariati, nel cuore dei quartieri spagnoli, aprendo alla città la prima sala d'essai che divenne il cuore di una Napoli che cercava cinema al di fuori dei restrittivi schemi della distribuzione popolare, aggregando diverse generazioni di intellettuali fino ai primi anni '80.

Il primo Premio Santaniello verrà quest'anno assegnato ad uno dei giovani registi della sezione Schermo Napoli - Corti del NapoliFilmFestival: a scegliere il vincitore una giuria composta da personalità di spicco del mondo culturale e artistico napoletano, ma anche, a vario titolo, legati a Franco Santaniello, scomparso l'anno scorso. Ne fanno parte Renato Carpentieri (autore teatrale, regista e attore), Antonio Fiore (critico e giornalista del Corriere del Mezzogiorno) e Mario Franco, regista, storico del cinema e docente. Al regista vincitore verrà assegnata una scultura realizzata per l'occasione dall'artista napoletano Salvatore Paladino, grazie anche al sostegno di Work In Progress.

Napoli Film Festival: nasce il premio Franco...

Fonte: NFF - Ufficio stampa

Privacy Policy