Naomi Watts in Sea of Trees di Gus Van Sant?

Il film, che ha per scenario un bosco giapponese dalla fama lugubre, avrà come protagonista Matthew McConaughey.

In questi giorni Cannes sembra essere il centro del mondo cinematografico dove registi, attori e produttori si riuniscono soprattutto per ottenere contatti e future partnership. All'appello non manca nemmeno il regista Gus Van Sant, arrivato sulla Croisette per lanciare e cercare sostegno produttivo per il suo prossimo progetto dietro la macchina da presa Sea of Trees, un dramma con ambientazione giapponese.

Ad accompagnarlo c'è anche Matthew McConaughey che,con il peso del suo Oscar per Dallas Buyers Club, aggiunge un'ulteriore garanzia di qualità al film, sempre che ce ne sia bisogno. Ma la vera notizia della giornata è che Van Sant sembrerebbe aver contattato anche Naomi Watts per arricchire ulteriormente il parterre di attori a sua disposizione.

In attesa che la bionda Naomi accetti o rifiuti l'offerta, unica certezza è la presenza di McConaughey nei panni di un americano che, dopo aver incontrato un giapponese (Ken Watanabe) nella Foresta dei Suicidi, ossia un luogo dove porre fine alle proprie esistenze, decide di intraprendere con questo sconosciuto compagno un viaggio proprio all'interno di questo luogo misterioso. Naturalmente l'idea del suicidio viene accantonata ma i due sono destinati a scoprire molto di loro stessi attraverso un cammino non solo fisico.

L'ultimo film di Van Sant è il drammatico Promised Land, uscito nelle nostre sale l'anno scorso.

Naomi Watts in Sea of Trees di Gus Van Sant?
Cannes 2014
News Film Foto Video
Privacy Policy