Naomi Campbell inaugura Ballando con le Stelle

La splendida modella nera sarà super ospite e concorrente della prima puntata dello show condotto da Milly Carlucci, che andrà in onda il 28 settembre.

Naomi Campbell sarà super ospite della prima puntata di Ballando con le stelle, che riprenderà su RaiUno a partire dal 28 settembre: lo ha confermato la conduttrice dello show Milly Carlucci, che tra l'altro ha rivelato che la celebre top model non verrà per sfilare o rilasciare un'intervista, ma si metterà alla prova come ballerina e la sua performance sarà anche valutata dalla giuria. Al momento però non è stato ancora rivelato chi sarà il maestro che affiancherà Naomi e soprattutto chi sarà il suo partner di ballo.

La trattativa per assicurarsi la presenza della splendida venere nera però non è stata facile: "A luglio io e il responsabile del programma siamo partiti per Los Angeles" ha raccontato la Carlucci "e abbiamo dovuto fare i cosiddetti 'cacciatori di teste' per trovare personaggi che avessero tempo e voglia di cimentarsi in una partecipazione televisiva con una prova di ballo. Abbiamo preso contatti con le varie agenzie e, piano piano, percorrendo tutta la scala gerarchica, siamo arrivati ad alcuni personaggi che ritenevamo adatti per il target del programma. La trattativa con Naomi si è conclusa da pochi giorni, dopo una maratona complicata continuata in Italia con colloqui notturni, visto il fuso orario, e scambio di mail quotidiani. Devo dire però che siamo stati facilitati in tutto questo lavoro dal fatto che negli Stati Uniti Ballando con le stelle è uno show molto seguito e al quale partecipano personaggi di altissimo livello".

Nei prossimi giorni la Carlucci incontrerà la bella Naomi a Londra per definire ulteriori dettagli organizzativi, e poi la modella arriverà in Italia per prepararsi alla sua performance con il maestro che le è stato assegnato e del quale ha voluto visionare una videocassetta. La Carlucci si è detta entusiasta del fatto di avere Naomi come super ospite: "E' una donna affascinante e di grande talento, lo dimostra il fatto che è riuscita a resistere così a lungo sulla scena mondiale. Intorno a lei ormai si è costruita una sorta di mitologia e come tutte le persone di grande temperamento ha luci e ombre, ma teniamo conto che vivere nello stress dall'età di sedici anni non é certo facile. C'é molta curiosità intorno alla sua esibizione e poi lei è figlia di una ballerina giamaicana, il ballo ce l'ha sicuramente nel sangue".

Naomi Campbell inaugura Ballando con le Stelle
Privacy Policy