Mr. Robot

2015 - ....

Mr. Robot: un'associazione genitori USA contesta l'ultimo episodio

Non c'e'pace per il decimo episodio della serie creata da Sam Esmail, dopo essere stato spostato di una settimana , ora subisce l'attacco del Parents Television Council

Patrizio Marino

Mr. Robot è sicuramente una delle migliori serie che il palinsesto estivo americano ha proposto quest'anno. Come molti appassionati sapranno, l'episodio finale è stato rimandato di una settimana in quanto alcune scene erano considerate troppo simili alla sparatoria che lo scorso agosto in Virginia è costata la vita a due giornalisti.

Proprio quest'ultimo episodio è stato contestato dal Parents Television Council, un'associazione di genitori americani che analizza i presunti effetti dannosi che alcuni programmi possono avere sui bambini. Al gruppo non è andata giù la scena del suicidio vista nel finale di stagione, giudicata altamente inappropriata, sostenendo che l'episodio doveva essere segnalato tra i programmi classificabili a visione per soli adulti. Ma il presidente del gruppo, Tim Winter, si è spinto oltre sostenendo che USA Network avrebbe dovuto evitare la messa in onda dell'episodio finale se fosse stato realmente preoccupato della similitudine tra finzione e realtà. Winter chiede al network di rivedere il modo in cui viene deciso il rating degli spettacoli mandati in onda.

Mr. Rebot, creata da Sam Esmail, ha per protagonista Elliot, interpretato da Rami Malek, giovane ingegnere informatico che considera le persone come computer da hackerare per conoscerne i segreti. Visto il successo di critica e pubblico la serie è stata rinnovata per una seconda stagione.

Mr. Robot: un'associazione genitori USA contesta...
Mr. Robot: la serie TV che rende giustizia agli hacker
Mr. Robot, finale posticipato dopo la sparatoria in Virginia
Privacy Policy