Movieplayer.it si prepara agli Oscar 2017 con un record da 2 milioni e mezzo

Mentre la stagione dei premi approda alla conclusione, noi abbiamo già ricevuto un premio molto importante: la fiducia e l'entusiasmo dei nostri lettori, che si traduce in nuovi record di visite mensili. Un successo che riguarda anche tutte le altre realtà del gruppo Netaddiction.

Siamo nel pieno della settimana che precede la Notte degli Oscar, e i nostri lettori più attenti avranno notato che qui in redazione siamo già ai nostri "posti di comando" in attesa della cerimonia più discussa, odiata-amata della storia del cinema, e abbiamo già iniziato da tempo con i nostri approfondimenti e news sull'89esima edizione (a proposito, vi ricordiamo la nostra diretta streaming speciale dedicata agli Oscar, domenica 26 febbraio, a partire da mezzanotte) Quest'anno però, alla consueta attività febbrile che caratterizza questo periodo dell'anno - le nostre tastiere sono sempre calde, così come i nostri monitor e telefoni e in redazione non c'è mai un attimo di quiete - si unisce un entusiasmo particolare, che darà una marcia in più al nostro lavoro. No, non ci hanno assegnato un Oscar, ma la soddisfazione è la stessa. In questo caso però il premio arriva da voi lettori, che nell'ultimo periodo avete dimostrato interesse e fiducia nel nostro lavoro, in altre parole, di voler bene a questo gruppo di redattori scalmanati con il quale condividete questa passione per il cinema e le serie TV.

Leggi anche: Oscar: 5 errori che facciamo quando parliamo degli Academy Awards

"Al momento siamo sicuramente primi in Italia per numero di interazioni e copertura, tra tutti i siti di cinema, come presenza su Facebook." - ha detto Andrea Pucci, CEO e fondatore del gruppo editoriale Netaddiction, del quale fa parte anche Movieplayer.it - "La crescita del sito nell'ultimo anno e mezzo è stata costante, registrando continui record di visite mensili. Gennaio 2017 è stato il miglior mese in assoluto della storia di Movieplayer.it, superando anche del 19% il record precedente che era di gennaio 2016."

Da oltre 12 anni lavoriamo senza sosta per chi cerca tutte le ultime news sui film in uscita, sulla programmazione e le curiosità riguardo le serie tv più cool. Con una media di circa 140 news e 25 video alla settimana, il sito conta oltre 3,2 milioni di visite e quasi 2,5 milioni di utenti unici mensili, ed è altamente responsive, orientato alla facile fruizione dei contenuti anche da mobile.

Leggi anche: Oscar 2017: le previsioni per le categorie tecniche e musicali

Una popolarità che si traduce in numerose interazioni sui nostri canali social con risultati in termini di reaction, share e commenti su Facebook superiori ai principali competitor italiani. Oltre ai contenuti video in formati ad hoc per il sito, ne sono stati sviluppati alcuni esclusivi per i social, a supporto di articoli e altre proposte editoriali - tra cui i nostri doppiaggi ironici - che hanno contribuito alla crescita esponenziale della community che sta èer raggiungere i 200.000 follower.

Il 2017, quindi, è cominciato da poco ma già si prospetta come un anno di grandi festeggiamenti per Netaddiction. L'editore italiano nativo digitale, oggi tra le realtà imprenditoriali indipendenti più vivaci e dinamiche della rete, produce contenuti per il Web dal 1999, attraverso otto testate verticali, che spaziano dall'entertainment (Multiplayer.it, Movieplayer.it) al food (iFood.it, Dissapore.com), al lifestyle (Bigodino.it), fino alla tecnologia (HDblog.it e LegaNerd.com) e all'automotive (HDmotori.it). Quest'anno, Netaddiction compie 18 anni e vede crescere sempre di più i suoi risultati, grazie a nuove partnership e acquisizioni, confermandosi un player di rilievo all'interno della new economy italiana.

I numeri di un successo crescente

Netaddiction raggiunge, attraverso i suoi siti proprietari, il 22% degli utenti attivi su Internet (fonte Total Digital Audience - Audiweb) e conta oltre 13,5 milioni di utenti unici mensili (fonte Google Analytics), con target diversi tra loro per declinazione di interessi (cinema ed entertainment, tech, consumer electronic, gaming, food, cinema e lifestyle) e 3 milioni di fan sui social network.

Il circuito Tech&Geek possiede una base utenti che supera gli 8,4 milioni di utenti unici e un indice di penetrazione superiore all'11% (fonte Google Analytics). Al suo interno, presenta 5 importanti realtà editoriali (HDBlog.it, Multiplayer.it, Movieplayer.it, LegaNerd.com), da decenni punto di riferimento online in primis per gli appassionati di cinema, gaming, tech e digital, ma anche per consumatori di fascia media che vedono nel network un partner affidabile per aiutarli ad ottimizzare la loro capacità di spesa.

Un traguardo importante

Il sito Multiplayer.it, fondato nel 1999, festeggia quest'anno l'importate traguardo dei 18 anni di attività, confermandosi come il primo web magazine italiano dedicato interamente al mondo dei videogiochi e dell'intrattenimento digitale. Dal 2003, possiede anche un sito e-commerce (Multiplayer.com), dedicato alla vendita al dettaglio di gadget geek, amati e collezionati dagli appassionati di videogame.
L'editore si avvale di una concessionaria pubblicitaria interna che sfrutta la variegata offerta editoriale del gruppo per costruire progetti che integrino i più efficaci strumenti di comunicazione con sofisticati metodi di targettizzazione e un approccio crossmediale. Netaddiction ha chiuso il 2016, confermando una crescita in termini di fatturato che ha superato di poco i 10 milioni di euro, incentivata dal programmatic e dall'aumento degli investimenti pubblicitari nelle aree Food & Beverage e Cinema, grazie all'offerta di progetti speciali che integrano soluzioni adv online d'impatto con attività mirate di promozione offline in eventi dedicati e di social media marketing.

I primi mesi del 2017 attestano un trend positivo per quanto riguarda l'area media, che cresce in modo costante soprattutto nei settori Food (iFood e Dissapore) e Lifestyle (Movieplayer.it e Bigodino.it) con un incremento dell'utenza del 45%, rispetto allo stesso periodo del 2016. Inoltre, l'azienda ha chiuso lo scorso anno a quota 40 dipendenti, nelle sedi di Milano e Terni ampliando l'organico nel comparto commerciale e in quello editoriale.

Movieplayer.it si prepara agli Oscar 2017 con un...
Oscar: i 10 migliori look da red carpet degli ultimi anni
Oscar 2017, La La Land contro tutti: perché il film di Chazelle merita di vincere e probabilmente lo farà
Privacy Policy