Morten Tyldum dirigerà Passengers?

Per il regista norvegese, autore di The Imitation Game, si profila una romantica passeggiata spaziale.

Il preannunciato Passengers, progetto fantascientifico che vedeva inizialmente nel cast le star Keanu Reeves e Rachel McAdams, torna a far parlare di sé. Finito nel dimenticatoio dopo un valzer di nomi illustri, presto smentiti, legati alla regia e al cast, il film sarebbe stato offerto adesso da Sony Pictures al norvegese Morten Tyldum, regista di The Imitation Game.

Headhunters: Nikolaj Coster-Waldau insieme a Aksel Hennie e al regista Morten Tyldum sul set del film

Passengers, ambientato nel futuro, vede protagonista Jim Preston, un meccanico che intraprende un viaggio di 120 anni per arrivare su un lontano pianeta colonizzato in un'altra galassia. Il processo di ibernazione, però, si interrompe e Jim si risveglia 100 anni prima del previsto. La sua unica compagnia sono robot e androidi. Dopo un anno Jim decide di risvegliare una dei suoi compagni di viaggio, una bella giornalista di nome Aurora. I due si innamorano, ma presto dovranno fare i conti con la rivelazione della mossa azzardata fatta da Jim (il risveglio della sua compagna) e con un'avaria nella nave spaziale.

Lo sceneggiatore di Prometheus Jon Spaihts ha revisionato lo script del progetto. Ancora non si sa se Keanu Reeves verrà confermato come protagonista maschile.

Morten Tyldum dirigerà Passengers?
Privacy Policy