Moretti nuovo direttore del Festival di Torino

Il regista de 'Il Caimano' ha accettato l'incarico di dirigere la kermesse cinematografica torinese.

Nanni Moretti è il nuovo direttore artistico del Festival cinematografico di Torino: l'annuncio è stato dato oggi dagli assessori alla cultura della Regione Piemonte e del Comune e della Provincia di Torino nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta al Museo Nazionale del Cinema, che dal 2007, grazie al finanziamento di enti locali, dirigerà il Festival torinese che per vent'anni è stato gestito dall'associazione Cinema Giovani.

Il regista de Il Caimano ha ricordato di aver seguito il festival torinese per tanti anni, e di averlo frequentato in diverse occasioni, sia nelle vesti di giurato che di semplice spettatore. Ed è per questo che Moretti ha accettato la proposta del Museo del Cinema di dirigere il Festival, "nella speranza di contribuire al suo rafforzamento, che non può che partire dal rilancio della sua identità più autentica e dal rinnovo della sua formula, con l'intento di renderla più efficace nei confronti dei cambiamenti in atto nell'industria del cinema e nel panorama dei festival".

Il regista inoltre si è augurato che i direttori delle ultime due edizioni del Festival di Torino "accettino di condividere con me questo impegno".
A leggere il messaggio inviato da Moretti, nel corso della conferenza stampa, è stato il direttore del Museo nazionale del Cinema, Alberto Barbera che ha aggiunto: "Entro fine gennaio potremmo rendere nota la nuova formula del festival e della squadra organizzativa. Moretti farà concretamente il direttore, affiancato da una squadra competente ed efficace. Il fatto che abbia accettato è avvenuto con la consapevolezza che l'impegno non sarà di un solo anno".

Moretti nuovo direttore del Festival di Torino
Privacy Policy