Mischa Barton denuncia due ex fidanzati per aver tentato di vendere un suo sex tape

Ancora il privato di un'attrice nel mirino. Stavolta si tratta della star di The O.C.

Mischa Barton per la prima stagione di The O.C.

Una piccola vittoria legale per Mischa Barton. L'attrice avrebbe ottenuto un ordine restrittivo contro due suoi ex fidanzati. La ragione? Uno o entrambi avrebbero cercato di vendere senza il suo consenso un sex tape privato ad alcune compagnie che distribuiscono porno.

Mischa ha denunciato il caso alla polizia dopo aver aver appreso del tentativo di vendere il filmino erotico per 500 dollari. L'attrice ha spiegato il una conferenza che il colpevole sarebbe un suo ex fidanzato senza però specificarne il nome . Il tribunale ha diffuso due ordinanze contro Jon Zacharias e Adam Shaw. Mischa ha spiegato di aver cominciato a frequentare Jon lo scorso ottobre e lui ha registrato un video di loro mentre facevano sesso, scattando anche foto dell'attrice nuda sotto la doccia e altri video privati. Il tutto all'insaputa della Barton.

Leggi anche: The O.C. 10 cose che (forse) non sapete sulla serie

L'attrice ha interrotto la relazione dopo aver compreso che Jon Zacharias era interessato a lei solo perché è un'attrice famosa e ha iniziato a frequentare Adam, amico di Jon. Sarebbe stato proprio lui a informarla dell'esistenza dei video e delle foto che avrebbe anche tentato di cancellare dal computer dell'amico. Secondo l'attrice entrambi gli uomini sarebbero stati alla ricerca disperata di denaro, così uno o entrambi avrebbero tentato di vendere il materiale alle compagnie del porno. Il giudice ha così deliberato che i due uomini stiano lontano da Mischa, proibendo loro di vendere o distribuire in alcun modo i suoi video e le sue foto private.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Mischa Barton denuncia due ex fidanzati per aver...
Emma Watson vittima degli hacker: apparse online delle immagini private
Jennifer Lawrence sulle foto rubate: 'Un abuso sessuale'
Privacy Policy