Michelle Pfeiffer erede di Marlene

Nel remake di 'Testimone d'accusa', l'attrice Michelle Pfeiffer interpreterà il personaggio di Christine Vole che nel 1957 ebbe il volto di Marlene Dietrich.

Patrizio Marino

Sarà Michelle Pfeiffer a ricoprire il ruolo che fu di Marlene Dietrich nel remake di Testimone d'accusa, film del 1957 di Billy Wilder tratto da un romanzo di Agatha Christie.
Michelle Pfeiffer sarà Christine, la moglie di un uomo accusato dell'omicidio di una ricca vedova la cui difesa viene assunta da un famoso avvocato, Sir Wilfred Roberts, la posizione dell'uomo viene resa ancora più difficile dalla testimonianza delle moglie che si rifiuta di confermare il suo alibi.

A proposito della scelta di Michelle Pfeiffer, Matthew Pritchard, nipote della scrittrice, ha dichiarato "il ruolo di Christine fu scritto pensando ad una donna come Michelle Pfeiffer, bella e con grande talento. E' perfetta per il ruolo e lo penserebbe anche mia nonna; sarà uno dei migliori film tratti da un racconto di Agatha Christie".

Michelle Pfeiffer erede di Marlene
Privacy Policy