Michael King e gli eroi dell'Olocausto

Il documentarista realizzerà un film incentrato sui diplomatici che durante la Seconda Guerra Mondiale contribuirono a salvare tantissimi ebrei dalla follia nazista.

Il documentarista Michael King dirigerà e produrrà un nuovo film dal titolo The Rescuers, Heroes of the Holocaust, concepito in sinergia con lo storico britannico Martin Gilbert e incentrato su coloro che durante la Seconda Guerra Mondiale si diedero da fare per salvare gli ebrei dall'Olocausto.
Il film, della cui produzione esecutiva si occuperà Joyce D. Mandell, sarà visto attraverso lo sguardo di Stephanie Nyombayire, una giovane donna ruandese, impegnata come attivista anti-genocidio, che ha lavorato come assistente per le ricerche di Gilbert, e sarà girato in Europa, dove inizieranno le ricerche di coloro che nel tentativo di sfuggire ai nazisti, fuggirono in Cina, Portogallo, Argentina, Giappone, Gran Bretagna, gli USA e Curacao, nei Caraibi.

Tra i personaggi di cui si parlerà nel documentario, ci saranno la principessa Alice di Grecia, che nascose gli ebrei nel suo palazzo, ad Atene, durante la Seconda Guerra Mondiale, e il diplomatico portoghese Aristide de Souza-Mendes, che riuscì a mettere in salvo ben 30mila persone dalla follia nazista, 12mila dei quali erano ebrei.
Tra gli ultimi lavori diretti da King, il teen-drama Rapping with Shakespeare.

Michael King e gli eroi dell'Olocausto
Privacy Policy