Michael J. Fox alla ricerca della felicità

L'attore sarà il protagonista di 'Adventures of an Incurable Optimist', un nuovo programma targato ABC, con il quale intraprenderà un viaggio alla scoperta delle origini e delle ragioni della felicità.

Fa sempre piacere vedere un attore come Michael J.Fox impegnato in un nuovo progetto, nonostante abbia annunciato da tempo il suo ritiro dalle scene a causa del morbo di Parkinson che gli è stato diagnosticato anni fa, anche se non si tratta di un ritorno sul grande schermo, ma qualcosa di più piccolo e forse anche un po' strampalato.

Tra qualche settimana l'attore sarà protagonista di un nuovo programma targato ABC che si intitola Michael J. Fox: Adventures of an Incurable Optimist, nel quale intraprenderà un lungo viaggio - che toccherà il lontano oriente, ma anche gli Stati Uniti, in occasioni particolari, come il discorso tenuto da Barack Obama prima del suo insediamento presidenziale - per chiedere alle persone cos'è per loro la felicità, e di spiegarne le ragioni con degli esempi. Il debutto del programma, negli USA, è fissato a giovedì 7 maggio sulla ABC, in seconda serata.

Nel corso della sua carriera, Michael J. Fox si è imposto come una delle star più amate dai ragazzi, durante gli anni '80, con l'interpretazione della fortunatissima trilogia di Ritorno al futuro, del personaggio di Alex in Casa Keaton e di film come Voglia di Vincere e Il segreto del mio successo, oltre che di drammi come Le mille luci di New York e Vittime di guerra. Sfortunatamente la malattia ha costretto l'attore a limitare sempre più le sue apparizioni cinematografiche e televisive e adesso è impegnato quasi completamente nelle cause relative alla raccolta di fondi per la ricerca sul morbo di Parkinson.

Michael J. Fox alla ricerca della felicità
Privacy Policy