Michael Bay offre una taglia per l'assassina dei cuccioli

Sul suo sito ufficiale, il regista e produttore ha offerto 50mila dollari a chi darà informazioni rilevanti sull'identità della giovane che ha sollevato un moto di indignazione e raccapriccio sul web, con un video shock nel quale è ripresa mentre uccide dei cuccioli di cane lanciandoli in un fiume.

Prima un gatto gettato in un bidone della spazzatura, poi una cucciolata intera lanciata nelle gelide acque di un fiume, per divertimento. Due video shock, nel giro di pochi giorni, per chi ama gli animali e per chi si chiede che senso abbiano gesti come questi, soprattutto se condivisi per divertimento sul web. Ad indignarsi, stavolta, non è solo il popolo del web, che a gran voce chiede l'identificazione e l'arresto della giovane assassina dei cuccioli - una ragazza bionda vestita di rosso, che in un video di recente diffusione si diverte a lanciare dei cagnolini indifesi in un corso d'acqua - ma anche le personalità di Hollywood, come Michael Bay.
L'autore e regista, cui si devono alcuni dei più grossi blockbuster di recente produzione, come Transformers, ha offerto, dalle pagine del suo sito ufficiale, una cospicua ricompensa - ben 50mila dollari - a chi riuscirà a fornire informazioni rilevanti sull'identità della ragazza, in modo da contribuire al suo arresto. Intanto le indagini sull'identità della giovane sono proseguite, sono stati già fatti alcuni nomi e si ritiene che il video possa essere stato girato in Croazia. Di sicuro, per quanto possano essere difficili da digerire, video del genere offrono una possibilità in più di identificare gli autori di gesti così terribili.

Attualmente Bay è nelle nostre sale con la sua ultima produzione, il remake di Nightmare, e in cantiere ha tantissimi progetti annunciati da tempo, tra cui Transformers 3, le cui riprese sono attualmente in corso, un secondo capitolo della nuova saga di Nightmare, l'action fantascientifico I Am Number Four, e molto altro ancora.

Michael Bay offre una taglia per l'assassina dei...
Privacy Policy