Michael Bay è il Numero Quattro

Il regista Michael Bay potrebbe cambiare genere approdando alla regia della drammatica saga fantascientifica I Am Number Four, ispirata a una serie di sei libri firmati da diversi autori.

Dopo l'insofferenza manifestata da Michael Bay di fronte alle critiche rivolte dalla stampa al suo Transformers - La vendetta del caduto e alla possibilità di dirigere un terzo capitolo della saga, è circolata la notizia che vedrebbe il regista pronto ad approdare a un nuovo progetto, intitolato I Am Number Four, prodotto dalla DreamWorks Pictures. Il misterioso film sarebbe basato su una serie di sei libri di fantascienza, uno dei quali è firmato da James Frey, autore di In un milione di piccoli pezzi.

Il franchise letterario è dedicato a un gruppo di nove alieni adolescenti che fugge dal proprio pianeta prima che questo venga distrutto da una specie ostile. Mentre il gruppo viene assorbito dalla scolaresca di un liceo, mimetizzandosi tra gli altri studenti, il numero quattro, a cui si riferisce il titolo del film, scopre che il nemico che ha distrutto il suo pianeta gli sta ancora dando la caccia. Ulteriori dettagli riguardano il protagonista, che ha circa 15 anni, e i nemici, che provengono dal pianeta Mogadore, e distruggono Lorien per impossessarsi delle sue risorse naturali visto che Mogadore sta morendo, per poi puntare alla Terra.

Il plot del film contiene anche una misteriosa love story, di cui non si conoscono ancora i dettagli, e una relazione padre-figlio che si svilupperà durante un lungo viaggio a lá The Road. Attendiamo ora di sapere se Michael Bay deciderà di abbandonare definitivamente la saga dei Transformers per dirigere questa pellicola che si preannuncia decisamente interessante.

Michael Bay è il Numero Quattro
Privacy Policy