Meryl Streep e Carey Mulligan suffragette per Sarah Gavron

Nella pellicola militante diretta da Sarah Gavron anche Helena Bonham Carter, Brendan Gleeson, Romola Garai e Anne-Marie Duff.

Gli appassionati interventi pubblici di Meryl Streep, ultimo quello in cui ha lanciato strali contro la memoria di Walt Disney, sottolineandone la misoginia e conservatorismo, hanno messo in luce le idee e l'impegno politico e sociale dell'attrice, in prima fila per la causa femminista. Non è una sorpresa, dunque, vederla accettare un ruolo in un film che ricostruisce la storia del movimento di emancipazione femminile. La pellicola in questione si intitola Suffragette, sarà diretta da Sarah Gavron ed è firmata dall'autrice di The Iron Lady Abi Morgan.

Protagonista della pellicola sarà Carey Mulligan nei panni di una giovane femminista che, nei primi anni di diffusione del movimento delle suffragette, decide che la protesta pacifica non è sufficiente e aderisce ad azioni violente. Meryl Streep si calerà nei panni di Emmeline Pankhurst (foto sotto) attivista e leader del movimento per la conquista del diritto di voto. La Pankrust divenne celebre per l'impegno alla causa, per le sue tattiche militari e per lo scioccante trattamento ricevuto in carcere. Le riprese di Suffragette prenderanno il via a giorni in Inghilterra. Il ricchissimo cast comprende Helena Bonham Carter, Romola Garai, Brendan Gleeson, Anne-Marie Duff e Samuel West.

Suffragette

Meryl Streep e Carey Mulligan suffragette per...
Privacy Policy