Mel Brooks: "Donald Trump non è pericoloso"

Durante la cerimonia dei BAFTA, dove ha vinto un premio, Melvin James Kaminsky ha dichiarato di non temere affatto Trump, che in verità è solo un uomo di spettacolo.

Mel Brooks è stato premiato, nella giornata di ieri, con il BAFTA Fellowship Award. Il regista e sceneggiatore 90enne ha scritto e diretto Per favore non toccate le vecchiette (The Producers), un film su produttori teatrali che mettono in scena uno spettacolo su Hitler.

The Last Laugh: Mel Brooks in un'immagine del documentario

Nel backstage, è stato chiesto a Brooks se farebbe un musical su Trump:

"Non ha ancora raggiunto il livello di Hitler. Dobbiamo lasciarlo fare però, magari ci può arrivare. Non penso sia pericoloso, non ho paura di Trump. Penso sia uno showman, un uomo che vuole che il pubblico lo ami. Ciò di cui ho paura sono le persone intorno a lui, quelli che gli sussurrano le cose sbagliate, come coloro che hanno consigliato a Bush la guerra in Iraq."

Brooks ha ringraziato la BAFTA per avergli dedicato un premio solitamente consegnato a una personalità britannica. Più avanti nel 2017 tornerà a Newcastle per aiutare mettere in scena l'adattamento teatrale di Frankenstein Junior, anche se l'ultima volta che è partito per l'Inghilterra si è dimenticato il passaporto:

"Mi sono scordato il passaporto perchè non penso all'Inghilterra - davvero - come un paese straniero. Penso che sia una grande Brooklyn dove si parla meglio. Tutto qui."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Mel Brooks: "Donald Trump non è pericoloso"
Oscar 2017: Trump impedisce l'ingresso negli USA a Farhadi, "fatto inquietante" per l'Academy
Matthew McConaughey: "Trump è il nostro presidente, è ora di accettarlo"
Privacy Policy