Megan Fox allergica all'aria di Pechino

L'attrice ha disertato la première di Tartarughe Ninja a causa di un' improvvisa allergia.

Un primo piano di Megan Fox, protagonista femminile del film How to Lose Friends and Alienate People

Ci sono pochi motivi per cui un'attrice può disertare un atteso red carpet e, da oggi, tra questi possiamo annoverare anche un'allergia alla pelle del viso. A fare questa sgradevole esperienza è stata la bella Megan Fox che, arrivata in Cina per la presentazione di Tartarughe Ninja, ha aperto le finestre della sua camera d'albergo per ammirare la bellezza di Pechino, rimanendo impressionata in modo inaspettato. Il fatto è che la città vanta uno dei tassi più altri d'inquinamento e si sospetta che questo possa essere proprio la causa dell'imprevisto capitato alla Fox.

L'attrice, infatti, ha raggiunto il collega William Fichtner e il produttore Brad Fuller alla conferenza stampa organizzata allo Shangri-La hotel, per poi brillare per la sua assenza sul tappeto rosso. La stampa locale ha immediatamente ipotizzato una reazione inaspettata all'aria pesante della città, notizia smentita solo in parte dal suo agente che ha ammesso una non specificata allergia. Naturalmente sono stati cancellati anche tutti i suoi impegni successivi, come la visita alla Grande Muraglia. Il reboot Tartarughe Ninja, diretto da Jonathan Liebesman, ha ottenuto negli Stati Uniti un grande successo al box office, tanto da convincere la Paramount a fissare un sequel, la cui uscita è prevista per il 3 giugno 2016. Josh Applebaum e André Nemec sono stati confermati alla sceneggiatura.

Megan Fox allergica all'aria di Pechino
Privacy Policy