Maze Runner, il regista si scusa per l'incidente di Dylan O'Brien

Nonostante tutto pare che l'uscita di Maze Runner - la rivelazione è confermata per il prossimo anno.

Solo qualche giorno fa abbiamo appreso la notizia di un incidente sul set di The Maze Runner: The Death Cure che ha coinvolto l'attore Dylan O'Brien (presente anche nel cast di Teen Wolf). Ora che si attendono notizie più dettagliate sulla salute del giovane attore (non così disperate come molti media hanno riportato), il regista del franchise cinematografico domenica ha finalmente sciolto il silenzio.

"Siamo stati travolti da molte emozioni in questi ultimi giorni, soprattutto da rabbia, tristezza e sensi di colpa. - afferma Wes Ball - Ma alla fine mi ritrovo con un grande amore e rispetto per Dylan. Lui è una persona forte. Mi spiace per il dolore che questo incidente ha causato ai suoi amici e familiari e devo ammettere che ha fatto un certo effetto vedere un tuo amico ferito, ma fortunatamente, - continua il regista - Dylan starà bene. Dopo un paio di settimane di riposo e recupero, lui tornerà sul per concludere le riprese"

Alla luce delle dichiarazioni del regista, il terzo capitolo della saga di Maze Runner non dovrebbe subire ritardi. L'uscita è confermata per il 17 Febbraio 2017.

Maze Runner, il regista si scusa per l'incidente...
Dylan O'Brien è rimasto ferito durante le riprese di Maze Runner
Maze Runner: La Fuga - backstage esclusivo del film con James Dashner
Privacy Policy