Ghostgirl: Matthew Vaughn e la ragazza invisibile

Il regista di X-Men: l'inizio esplora le conseguenze dell'invisibilità in una pellicola ispirata alla saga di libri firmata da Tonya Hurley.

E' in arrivo un adattamento del celebri romanzi di Tonya Hurley su Ghostgirl. A interessarsi alla saga sarebbe stato il regista di X-Men: l'inizio Matthew Vaughn che, con la sua Marv Films, ha acquisito i diritti della serie young adult pubblicata a partire dal 2008.

Protagonista delle storie è una ragazza di nome Charlotte Usher che si sente invisibile. A scuola nessuno si occupa di lei, non ha amici e un giorno diventa realmente invisibile. Ancor peggio: si rende conto di essere morta. E tutto a causa di una gomma da masticare che ha ingoiato soffocando. Ma l'essere morta non impedisce a Charlotte di voler essere popolare; la rende solo più creativa nel tentare di raggiungere il suo scopo.

Matthew Vaughn produrrà Ghostgirl insieme a Valerie Van Galder. La sua ultima fatica, l'avventurosa spy story Kingsman: Secret Service, arriverà al cinema il 25 febbraio 2015.

Ghostgirl: Matthew Vaughn e la ragazza invisibile
Privacy Policy