Guardiani della Galassia Vol. 2

2017, Azione

Matthew McConaughey svela perché ha preferito La Torre Nera a Guardiani della Galassia 2

L'attore ha raccontato i motivi per cui ha rifiutato la parte che gli era stata offerta nel sequel della Marvel.

The Dark Tower: ecco Matthew McConaughey nei panni di Randall Flagg

Matthew McConaughey ha spiegato il motivo per cui ha preferito recitare in La Torre Nera piuttosto che entrare nel cast di Guardiani della Galassia Vol. 2 con la parte di Ego il pianeta vivente.
In una recente intervista la star ha spiegato: "Amo Guardiani della Galassia ma quello che ho visto era riservato a qualcuno che adesso 'E' di successo e ora abbiamo spazio per realizzare una parte pittoresca per un altro attore famoso'. Mi sarei sentito come un piccolo cambiamento".
L'adattamento dei romanzi di Stephen King, invece, avevano delle caratteristiche diverse: "Lo script di La Torre Nera era scritto bene, mi piace il regista e il suo approccio alla storia, e io posso essere il creatore, l'autore dell'Uomo in Nero, ovvero il Diavolo, nella mia versione di questo romanzo di King".

Matthew ha quindi proseguito: "Abbiamo girato il primo film. E' un thriller fantastico che si svolge in un altro reame, un universo alternativo, ma è anche molto equilibrato e realistico. Ad esempio l'arma del pistolero non è una spada laser o qualcosa di simile: è appunto una pistola. Mi è piaciuto avvicinarmi al mio personaggio come se il diavolo si stesse divertendo, esaltandosi quando ha l'occasione di esporre le ipocrisie umane ovunque le trovi".

Matthew McConaughey svela perché ha preferito La...
Matthew McConaughey: "Ho usato l'accento australiano per conquistare le donne"
Logan: Hugh Jackman è ferito in una nuova foto dal set
Privacy Policy