Matt Damon sarà ancora Jason Bourne?

L'attore spera di ritornare a vestire i panni dell'abile spia, ma solo con la storia giusta e con Paul Greengrass alla regia.

Nel 2007 Matt Damon ha fatto la sua ultima comparsa nei panni di Jason Bourne in The Bourne Ultimatum - il ritorno dello sciacallo, diretto dall'inglese Paul Greengrass e ispirato ai romanzi di Robert Ludlum. Dopo l'uscita di scena del team, la saga è proseguita con un nuovo interprete, Jeremy Renner, e con un nuovo regista, ma la scelta di non far morire il personaggio di Bourne e di affidare a Renner un altro ruolo ha lasciato la porta aperta al ritorno dell'iconico eroe. Adesso Damon torna a parlare pubblicamente della possibilità di tornare a indossare i panni di Jason Bourne dichiarando: "Sono sempre stato aperto alla possibilità di tornare a interpretare il ruolo di Bourne, ma solo se Paul Greengrass sarà il regista. Non siamo ancora riusciti a trovare una storia. Ci sembrava un buon modo di finire la scorsa volta. Detto questo, adoro il personaggio e sarei felice di scoprire cosa gli accadrà."

Paul Greengrass e Matt Damon sono tornati a collaborare insieme nel 2009 nel war thriller Green Zone. In seguito Greengrass ha firmato Captain Phillips - Attacco in mare aperto, interpretato da Tom Hanks, che ha guadagnato sei nomination agli Oscar. Nel frattempo Universal ha annunciato la volontà di proseguire la saga di Bourne mettendo in cantiere un quinto lungometraggio che vedrà in ritorno di Aaron Cross/Jeremy Renner, ma che potrebbe prevedere anche la presenza di Bourne. A tal scopo Matt Damon lancia un appello: "Se qualcuno di voi ha una storia, per favore chiamate Universal e inviategliela."

Matt Damon sarà ancora Jason Bourne?
Privacy Policy