Mary Poppins Returns: Marshall spiega perché Julie Andrews non apparirà

Il regista del film Disney, ideato come sequel della storia della simpatica tata, ha rivelato i motivi per cui non ci sarà l'attrice tra i membri del cast.

Julie Andrews non apparirà nel film Mary Poppins Returns ma ha dato il suo appoggio al progetto diretto da Rob Marshall. Il regista, intervistato da Entertainment Weekly, ha spiegato: "E' stata incredibilmente gentile e ne abbiamo parlato in modo molto generale ma lo ha reso chiaro fin dall'inizio. Ha detto: 'Questo è lo show di Emily e voglio che lo sia davvero. Non voglio esserci e che la gente pensi 'Oh, ecco che arriva quella Mary Poppins'. Non voglio. Voglio davvero che prenda questo progetto e sia suo perché sarà brillante".

Il cast del film può contare anche sulla presenza di Lin-Manuel Miranda, Ben Whishaw, Emily Mortimer, Julie Walters, Angela Lansbury, Colin Firth e Meryl Streep. La sceneggiatura è opera di David Magee (Vita di Pi), la colonna sonora è stata affidata a Marc Shaiman (Hairspray).

Ambientato negli anni '30 nella Londra durante la depressione, Mary Poppins Returns è tratto dai romanzi di P.L. Travers. Nella nuova storia, Michael (Whishaw) e Jane (Mortimer) ora sono cresciuti, lui vive a Cherry Tree Lane con i figli e la governante Ellen (Walters). Dopo un lutto in famiglia, la misteriosa tata Mary Poppins (Blunt) rientra nelle vite dei Banks e usa i suoi poteri magici per aiutarli a ritrovare la gioia. Mary Poppins presenta ai bambini una serie di nuovi personaggi fuori dagli schermi, tra cui l'eccentrica cugina Topsy (Streep).

Mary Poppins Returns: Marshall spiega perché...
Mary Poppins Returns: le nuove foto del film Disney
Mary Poppins Returns: Dick Van Dyke rivela il suo personaggio del sequel Disney
Privacy Policy