Martin Scorsese domerà il lupo di Wall Street ?

Il filmmaker ha ripreso il controllo sul progetto sul quale aveva espresso interesse quattro anni fa, un adattamento delle memorie di Jordan Belfort, il fondatore di uno studio di brokers.

C'è stato un momento in cui Ridley Scott stava per mettere le mani su The Wolf of Wall Street, ma le cose sono cambiate, anzi sono tornate alle origini con Martin Scorsese al capo del progetto di cui si stava occupando già quattro anni fa. Il plot è basato sul libero adattamento delle memorie di Jordan Belfort, un 'lupo' di Wall Street che ha fondato uno studio di brokers tra la fine degli anni '80 e i primi anni '90 e che alla fine è finito in carcere per frode finanziaria.

Nei panni di Belfort troveremo, chi l'avrebbe mai detto, Leonardo DiCaprio ma ci sono notizie contrastanti su quando effettivamente il progetto prenderà il via. Fonti non ufficiali affermano che Scorsese metterà mano al Wolf non appena terminato Hugo Cabret, attualmente in post-produzione, mentre altri affermano che il suo prossimo film è Silence, l'adattamento di un dramma di Shusaku Endo che racconta le vicende di un prete Jesuita che ha affrontato la persecuzione in Giappone durante il 17esimo secolo. A questo punto ci chiediamo cosa ne sarà di Sinatra, altra pellicola che il regista ha annunciato essere tra i suoi prossimi interessi. In realtà cosa è segnato sul calendario lavorativo di Martin lo sa solo lui per il momento, ma vi terremo aggiornati sugli sviluppi in merito.

Martin Scorsese domerà il lupo di Wall Street ?
Privacy Policy