Mark Ruffalo perde il portafogli nella neve, ma lo ritrova con Twitter

Anche stavolta il pubblico dei social media ha aiutato l'attore a ritrovare gli oggetti perduti nella neve di New York.

Visto lo stop lavorativo imposto dalla tempesta di Neve che ha colpito il nord-est degli Stati Uniti, sono molto le star che hanno sospeso momentaneamente le attività lavorative, godendosi le eccezionali condizioni atmosferiche armati di giacche a vento e moonboot con cani e famiglia al seguito. Mark Ruffalo non ha fatto eccezione e ha postato foto in cui si diverte nella neve di New York coi figli.

Leggi anche: Il caso Spotlight: Mark Ruffalo e Tom McCarthy fanno luce sui crimini della Chiesa

Distratto dalla nevicata, Ruffalo ha però perso il portafogli con all'interno la patente di guida e il telefono nella neve e ha subito lanciato un appello su Twitter promettendo una ricompensa a chi gli avrebbe riportato i suoi beni.

Mentre i fan si affollavano in rete dispensando consigli, meno di tre ore dopo il portafogli è stato ritrovato. "E' stato incredibilmente veloce! Grazie per avermi aiutato a ritrovarlo!" ha scritto l'attore.

I buoni samaritani che gli hanno riportato il portafogli sono stati Peter Brown e le sue figlie Amenaide e Catherine. Dopo aver ritrovato gli oggetti nella neve, i Brown non erano riusciti a sbloccare il telefono per contattare il suo proprietario finché qualcuno non ha mandato un messaggio alla star e sono così riusciti a mettersi in contatto con il publicist dell'attore. Ruffalo ha poi postato una foto insieme alle sue piccole salvatrici a cui ha dato una ricompensa di 100 dollari e una foto autografata di Hulk.

Questa per Ruffalo non è la prima volta in cui ricorre ai social per ritrovare un oggetto perduto. Già nel luglio 2014 l'attore aveva lasciato il portafogli in un taxi di Chicago e anche in quell'occasione un fan ha rinvenuto l'oggetto avvertendo l'attore via Twitter. Tutto è bene quel che finisce bene.

Mark Ruffalo perde il portafogli nella neve, ma...
Mark Ruffalo a Giffoni "Se mi vorrete ancora, sarò un Hulk ingrigito"
Oscar 2016: Mark Ruffalo in dubbio, Will Smith non ci sarà
Privacy Policy