Mark Hamill: il suo tributo a Carrie Fisher è emozionante... e irriverente!

L'interprete di Luke nella saga di Star Wars ha condiviso dei simpatici aneddoti sulla sua collega e amica.

Mark Hamill, durante la Star Wars Celebration che si è svolta a Orlando, ha ricordato con affetto la sua amica e collega Carrie Fisher.
Durante un lungo panel in onore dell'interprete di Leia, l'attore ha condiviso molti aneddoti e tanti pensieri pieni di affetto e ammirazione, svelando anche qualche segreto legato al periodo trascorso sul set della trilogia ideata da George Lucas.

Uno dei momenti più divertenti e commoventi è legato alla spiegazione di come Mark sta affrontando il dolore: "Sarebbe veramente facile lasciarsi consumare dalla sofferenza ma lasciate che vi dica una cosa. Quando la sera vado a dormire non c'è un solo giorno in cui non penso a Carrie Fisher. E quando penso a lei, e spero che possiate apprezzare questa immagine mentale, la vedo mentre sta guardando dalla stratosfera celestiale con quei grandi occhi marroni e quel sorriso sornione sul volto mentre con affetto mi mostra il dito medio".

Ecco il panel in cui Mark ricorda il suo primo incontro con Carrie, il rapporto a volte complicato che si era stabilito con lei, e l'incredibile personalità dell'attrice, davvero impossibile da dimenticare.

Mark Hamill: il suo tributo a Carrie Fisher è...
Star Wars: il nuovo spin-off verrà annunciato "presto"
Star Wars Celebration: l'emozionante video tributo a Carrie Fisher
Privacy Policy