Marco Bellocchio a lezione di cinema a Cannes

Seguendo l'esempio di illustri colleghi, il regista avrà un suo spazio per incontrare il pubblico e discutere del suo concetto di cinema e delle sue opere.

Il regista di Vincere Marco Bellocchio terrà una lezione di cinema al 63° Festival di Cannes. Dopo aver accettato l'invito, Bellocchio ha dichiarato: "Penso che la cosa più importante che un regista possa insegnare a coloro che vogliono lavorare nel settore è il modo giusto di lavorare con gli attori e le attrici. Chiunque può insegnare la tecnica, ma l'abilità di guidare una persona a interpretare un personaggio che tu hai immaginato è un dono, sebbene possa essere imparato meglio da un regista che non ha paura di sbagliare. Non puoi mai essere certo di ottenere buoni risultati nei rapporti umani".

Nella sua carriera Marco Bellocchio ha presentato dieci pellicole a Cannes, a partire da Salto nel vuoto che nel 1980 ha conquistato il premio per la miglior interpretazione femminile, andato ad Anouk Aimée, fino a Vincere (2009), considerato dalla critica internazionale come uno dei migliori film dell'anno. Seguendo le orme di Martin Scorsese, Stephen Frears, Nanni Moretti, Wong Kar Wai e Sydney Pollack, Bellocchio converserà con Michel Ciment sul suo modo di fare cinema, la sua esperienza sul set, le difficoltà del suo mestiere e su ciò che può essere trasmesso alle nuove generazioni.

Marco Bellocchio a lezione di cinema a Cannes
Privacy Policy