Maggio, un mese da scimmie sui canali National Geographic

Dalle scimmie della primatologa Mireya Mayor ai Gorillaz, i canali di Sky propongono un mese 'scimmiesco'. Ma si parlerà anche di tigri, di Megafabbriche e del lavoro più bello del mondo, a contatto con le meraviglie della Barriera Corallina in Australia.

Siete pronti per un mese da scimmie? National Geographic Channel, per il mese di maggio propone due serie di approfondimenti a tematica 'scimmiesca'. Mistery Gorilla - in onda sabato 15 maggio alle 21:00 su Nat Geo Wild (canale 405 di SKY) - prende spunto da un'incredibile scoperta fatta nel 2007 dagli scienziati della Wildlife Conservation Society: 125.000 esemplari di gorilla occidentale di pianura, di cui mai era stata accertata prima la presenza, furono identificati nelle remote foreste a nord del Congo. Mistery Gorilla segue la primatologa Mireya Mayor alla scoperta dei segreti di questa specie. L'esploratrice si trova così a seguire una famiglia composta da Kingo, un possente esemplare maschio e il suo clan di femmine e giovani cuccioli. Avventurandosi nella giungla, la Mayor ha l'opportunità di imparare dai Ba'Aka, la popolazione locale, le tecniche per avvicinare i gorilla ed evitare gli innumerevoli pericoli della giungla. La Mayor avrà la possibilità di osservare diversi gruppi e studiare le loro azioni, dalle lotte fra gli esemplari maschili per la conquista di una compagna, alla ricerca e alla divisione del cibo, fino ai rapporti affettivi che si instaurano fra i diversi componenti delle famiglie.

il cantante Damon Albarn
Dai gorilla del Congo ai Gorillaz, su Nat Geo Music (canale 710 di Sky) che ci racconta con uno speciale in onda sul canale lunedì 17 maggio alle 15:00, il viaggio intrapreso in Cina dai leader storici dei Gorillaz, Damon Albarn e Jamie Hewlett, per realizzare il loro ultimo progetto Monkey: Journey to the West. Il Re delle Scimmie è una trasposizione teatrale di un'antica leggenda cinese del XVI secolo. Sia Jamie che Damon, in adolescenza, sono rimasti affascinati da una serie televisiva giapponese che riproponeva questa celebre storia. La passione per questo mito li conduce in  Cina, dove i due si sono fatti condurre dal regista Chen Shi-Zheng, alla scoperta di luoghi meravigliosi ed esotici, raramente visitati dai turisti. "Chen è stata la nostra guida sotto ogni punto di vista. Ci ha portato nelle province meridionali dove vivono i Dong e i Miao. Posti esotici incredibilmente affascinanti, diversi dalla Cina che siamo a bituati a vedere" afferma Damon. Al successo dell'opera teatrale, rappresentata a Manchester, Londra, Parigi e Berlino, è seguita la creazione dell'omonimo album e del primo video, Monkey Bee, diretto dallo stesso Hewlett, che andrà in onda alla fine dello speciale su Nat Geo Music.

Ancora animali esotici su National Geographic Channel (canale 402 di SKY) con Inside - A caccia di tigri, in onda domenica 23 maggio alle 23:10. Temibili predatrici diventate a loro volta prede di un meschino commercio illegale, nell'ultimo secolo, la popolazione di tigri è enormemente diminuita, rendendo questa specie una delle più minacciate del nostro pianeta. Con Inside - A caccia di tigri, National Geographic Channel propone un viaggio alla scoperta delle ragioni che si nascondono dietro lo sterminio di questi felini. La drastica crescita della domanda delle loro pelli, considerate come un vero e proprio trofeo, delle ossa, apprezzate per le leggendarie proprietà mediche, delle carni e addirittura degli organi genitali considerati afrodisiaci, alimenta un ricco mercato sommerso difficile da arginare. Per questo l'EIA (Environmental Investigation Agency), l'agenzia investigativa per la protezione dell'ambiente, si impegna ogni giorno nella lotta contro la gigantesca rete del commercio illegale di tigri, identificando i vari passaggi della filiera, dalla caccia di frodo degli esemplari al loro trasferimento e infine alla loro vendita. Per la prima volta, le telecamere di National Geographic mostrano le operazioni dell'EIA in Cina: indossando microfoni e telecamere nascoste, i suoi agenti seguono le operazioni di contrabbando svelando i tragitti, le modalità di trasporto e i mercati in cui le merci vengono esposte senza alcun timore delle autorità. Una missione estremamente pericolosa che porterà però alla scoperta di informazioni fondamentali per la lotta a questo traffico.

Si cambia argomento con Megafabbriche e Il lavoro più bello del mondo. Anche se si parla sempre di lavoro, non si può dire certo che quello di Ben Southall sia un lavoro comune, visto che è stato assunto come custode della Barriera Corallina australiana. A gennaio del 2009, nei giornali di tutto il mondo venne pubblicata un'insolita e curiosa offerta di lavoro: si cercava un custode per una delle straordinarie meraviglie della natura in Australia, la Grande Barriera Corallina. Paga: 150.000 dollari australiani. Le candidature furono circa 34.000 e dopo una campagna mondiale e una grande risonanza mediatica, il vincitore fu Ben Southall. Nat Geo Adventure (canale 404 di Sky) presenta Il lavoro più bello del mondo, in onda dal lunedì al venerdì alle 21:00, a partire dal 3 maggio. Arrivato dalla Gran Bretagna, più precisamente dall'Hampshire, il trentaquattrenne Ben ama viaggiare e scoprire nuovi posti. Un lavoro perfetto per lui, poiché ha a disposizione sei mesi per esplorare ogni angolo di un meraviglioso ecosistema che risale a circa 500 mila anni fa. Ogni giorno Ben pubblica le sue esperienze su un blog per condividere con gli altri le sue avventure. Un lavoro da sogno fra sole, mare e spiagge, durante il quale ha l'opportunità di esplorare le circa 600 isole dei dintorni e immergersi fra i mille colori della barriera. Negli ultimi anni, alcuni scienziati hanno sostenuto che la Grande Barriera Corallina potrebbe scomparire a causa del riscaldamento globale. Ben è convinto che il suo nuovo lavoro potrà sensibilizzare il pubblico sull'argomento.
Meno scenografico dal punto di vista naturalistico, ma ugualmente interessante è Megafabbriche, in onda ogni mercoledì alle 21:10 a parte dal 28 aprile. National Geographic Channel (canale 402 di Sky) propone un viaggio alla scoperta del 'dietro le quinte' di alcune delle fabbriche più famose del mondo. La serie svela scienza, tecnologia e lavoro che stanno dietro la realizzazione di prodotti di straordinario successo. Tecnici e operai specializzati accompagnano lo spettatore lungo il complesso processo di produzione. Ingegneri e designer illustrano il ruolo fondamentale delle tecnologie di ultima generazione e del supporto fornito dagli ultimi prototipi di robot. La serie prende il via dalla Germania con l'episodio dedicato alla Porsche: visiteremo il complesso industriale della famosa casa automobilistica dove viene prodotta la leggendaria Porsche 911.

Maggio, un mese da scimmie sui canali National...
Privacy Policy