M. Night Shyamalan produttore per Wayward Pines

La Fox sta mettendo in cantiere una serie di eventi televisivi, tra cui un progetto prodotto dal regista e Blood Brothers, prodotto da Bruce McKenna.

Il palinsesto televisivo per la prossima stagione si sta cominciando a delineare e la Fox non sta perdendo tempo in chiacchiere: durante una conferenza stampa con la Television Critics Association ha presentato una serie di progetti che potrebbero arrivare sugli schermi della Volpe a partire da questo inverno fino al prossimo anno. Tra tutti spiccano due miniserie (un format che si sta facendo largo tra le classiche serie da 22 episodi), l'adattamento del romanzo Pines, firmato da Blake Crouch e Blood Brothers, che arriva da Bruce McKenna (Band of Brothers).

Il pilot di Wayward Pines ha sicuramente ottime probabilità di vittoria sugli altri pretendenti ai time slots del palinsesto, considerato che è prodotto da M. Night Shyamalan in collaborazione con Donald De Line e Ashwin Rajan. Chad Hodge si occuperà della stesura della sceneggiatura. L'autore del romanzo si è ispirato a I segreti di Twin Peaks per la sua storia, affermando più volte che la sua opera è un tributo alla serie di David Lynch. La trama segue l'agente dei Servizi Segreti Ethan Burke mentre indaga sulla sparizione di due agenti federali in una piccola cittadina dell'Idaho, Wayward Pines. Una volta arrivato sul posto Burke viene coinvolto in un terribile incidente e quando riprende conoscenza in ospedale scopre che i suoi effetti personali, il telefono cellulare, i documenti, sono scomparsi. Presto Ethan comincia a sospettare che niente a Wayward Pines è quello che sembra e che la sua vita è in serio pericolo. "Con Pines ho cercato di scrivere quel tipo di thriller che ti fa chiedere 'che diavolo sta succedendo?' con tanto di finale scioccante che ho sempre amato" ha detto Crouch.

Meno thriller e più action per Blood Brothers che McKenna ha proposto al network in collaborazione con Timothy Scott Bogart e Gary Randall. Il progetto porta in vita la vera storia di una classe di cadetti della prestigiosa Accademia di West Point del 1861, durante la Guerra Civile che ha devastato gli Stati Uniti. "Durante questo conflitto amaro che sta squarciando il paese, la fratellanza che unisce gli allievi di West Point viene coinvolta nella battaglia. Fratelli indivisibili che hanno forgiato il loro legame di amicizia attraverso l'intenso addestramento all'Accademia si ritrovano sui fronti opposti del sanguinoso campo di battaglia. Per quattro lunghi anni permeati di violenza, questi ex camerati combattono l'uno contro l'altro, ma nonostante la furia incalzante della guerra continuano a mantenere la più alta stima nei confronti dell'altro, una condizione che spesso genera molti atti di umanità e gentilezza attraverso le linee nemiche. Alcuni di loro moriranno, altri avranno l'animo segnato per sempre, ma ognuno di loro non dimenticherà mai le loro origini". McKenna si occuperà della sceneggiatura, avendo già una vasta esperienza con Band of Brothers e The Pacific.

"Questo tipo di progetti ad altissimo livello, Wayward Pines e Blood Brothers, rappresentano esattamente il tipo di eventi televisivo da 10-12 parti che intendiamo sviluppare" ha detto Kevin Reilly, presidente della Fox Broadcast Company durante la conferenza stampa "Queste due serie sono le prime di una serie di idee, grandi nomi, prestigiosi talenti che andranno in onda nei prossimi 12-24 mesi". Entrambi i pilot sono in fase di pre-produzione e non ci sono ancora notizie per il casting.

M. Night Shyamalan produttore per Wayward Pines
Privacy Policy