Lupin all'italiana

Valerio Mastandrea vestirà i panni del ladro più famoso di tutti i tempi per un corto che ha tutte le premesse per essere un successo.

Mirko Maresca

Inutile raccontare chi sia Arsenio Lupin, ladro inafferrabile e gentiluomo, inventato da quel genio che è Monkey Punch.
Partendo da un fumetto di grande successo, Lupin III, il personaggio è riuscito ad affermarsi sul grande pubblico grazie soprattutto a una serie animata dal successo planetario e ad alcuni film di cui ricordiamo Il Castello di Cagliostro diretto da Hayao Miyazaki.

Sull'onda di questo grande nome, il regista Gabriele Mainetti ha riunito un cast davvero notevole per questo live action, chiamato Basette, che promette scintille. Oltre al già citato Valerio Mastandrea nei panni del nostro "ladro gentiluomo" avremo anche Marco Giallini nei panni di Jigen, Daniele Liotti per Goemon e la stupenda Luisa Ranieri nel ruolo della conturbante Fujiko. Per Zenigata, invece, ruolo chiave quanto quello del protagonista, è stato scelto Flavio Insinna, già visto su Raiuno con la trasmissione Affari Tuoi.

Lupin all'italiana
Privacy Policy