Lovely Bones per Peter Jackson

Il regista neozelandese ha acquistato il diritti del libro di Alice Sebold, storia di una quattordicenne che dal Paradiso racconta del proprio omicidio.

Patrizio Marino

Peter Jackson e Frances Walsh porteranno sullo schermo The Lovely Bones, dall'omonimo best seller di Alice Sebold - pubblicato in Italia con il titolo Amabili resti. Il film sarà prodotto prodotto dalla compagnia inglese FilmFour. Jackson presenterà il suo progetto alla casa di produzione appena avrà completato lo script e sarà quindi in grado di quantificare con più precisione il budget.

Jackson, la Walsh e Philippa Boyens adatteranno per il cinema la storia di Susan, una quattordicenne che racconta dal Paradiso la sua adolescenza e il suo omicidio e di come da lassù osserva la vita di quelli che ha lasciato. "E' il tipo di fantasy che apprezzo, perché ha molto da dire sul mondo reale" - ha dichiarato Jackson al magazine Daily Variety - "La lettura di questo romanzo è un'esperienza diversa da tutte le altre. E non voglio che questo vada perduto nel film.".

Il trio neozelandese Jackson, Walsh e Boyens, dopo la pioggia di Oscar ottenuta con Il signore degli anelli - Il ritorno del re, sperano di poter rinnovare il successo con questo nuovo adattamento cinematografico. Il soggetto non può che promettere bene, soprattutto per chi conosce il lavoro fatto da Jackson e dalla Walsh con Creature del cielo. Nel frattempo per il prossimo Natale è atteso il loro King Kong, come abbiamo già anticipato nello speciale '2005 a tutto cinema'.

Lovely Bones per Peter Jackson
Privacy Policy