Lost finirà nel 2010

La ABC ha stabilito la data di conclusione della fortunata serie, ovvero nella stagione 2009/2010.

La produzione di Lost ha ottenuto dalla ABC di poter fissare la data in cui la fortunata serie avrà un termine, in modo da poter organizzare lo sviluppo della trama fino alla conclusione della storia. L'attesa puntata finale, la 119ma, vedrà la luce nel 2010, dopo altri 48 episodi divisi in tre stagioni da 16.
La richiesta degli autori, Damon Lindelof e Carlton Cuse, era stata di chiudere dopo altre due stagioni per poter pianificare e concludere al meglio la storia che hanno in mente, ma hanno acconsentito alle esigenze della ABC di dividerle in tre stagioni più brevi, da sedici episodi appunto, in modo da prolungare la produzione di Lost di un ulteriore anno.

L'accordo tra Cuse e Lindelof e la ABC prevede che i due autori rimarranno fino al termine della serie e stabire la data conclusiva è stata la loro condizione per restare. In questi modo i due autori sperano di addolcire le critiche ricevute per aver aggiunto mistero su mistero senza aver ancora risposto alle numerose domande che lo show ha sollevato dall'inizio della sua programmazione tre stagioni fa.
Cuse spera che altre serie seguano l'esempio di Lost, perchè secondo lui è indispensabile per un telefilm basato sulla storia dare una certezza sulla sua durata allo spettatore, contrariamente ad altri franchise con caratteristiche diverse, come possono essere E.R. - Medici in prima linea o i vari CSI. A sostegno della sua idea, Cuse porta l'esempio di Harry Potter e della sua autrice J.K. Rowling che ha dichiarato fin dall'inizio che la saga del popolare mago sarebbe stata composta da sette romanzi.

In Italia la programmazione della seconda stagione di Lost è appena terminata su RaiDue, mentre in USA c'è molta attesa per la conclusione della terza, che, a detta degli autori, cambierà drammaticamente la serie.

Lost finirà nel 2010
Privacy Policy