Look Who's Back

2015

Look Who's Back: Hitler torna a Berlino

Per promuovere una nuova commedia satirica, la Constantin Films manda in giro un attore vestito come il dittatore. Il furher è stato visto in luoghi pubblico ma anche a raduni politici di estrema destra.

"Toh, guarda chi c'è: Hitler affacciato al balcone" - nessuna allucinazione collettiva: Adolf Hitler è tornato e se ne va in giro per Berlino a salutare la gente. C'è chi l'ha visto dal benzinaio mentre faceva il pieno, oppure in un albergo, ma sembra che si sia anche presentato ai raduni dei simpatizzanti di estrema destra per prendere bonariamente in giro i camerati.

Ovviamente si tratta di una trovata pubblicitaria organizzata dalla Constantin Films per promuovere l'adattamento di un libro di Timur Verme che in Germania ha venduto tantissime copie, ma ha anche sollevato numerose perplessità e polemiche. Il libro in questione immagina che il Fuhrer si risvegli da un lungo sonno nel 2011 - dopo essere stato ibernato alla fine della seconda guerra mondiale - e inizi a darsi subito da fare per conquistare consensi. Ai nostri tempi però l'unica cosa da fare è partire dal web: i suoi discorsi suscitano l'ilarità generale e Hitler diventa una star della rete. In seguito può tornare ad occuparsi di politica, iniziando ad affrontare problematiche marginali, come la questione degli escrementi dei cani per strada, ad esempio.

Ad occuparsi dell'adattamento cinematografico sarà David Wnendt - non nuovo a pellicole controverse - e il film uscirà in Germania ad ottobre 2016.

Look Who's Back: Hitler torna a Berlino
Privacy Policy