Logan - The Wolverine

2017, Azione

Logan, le reazioni della stampa ai primi screening del film

La 20th Century Fox ha presentato il primo atto del nuovo film di James Mangold e gli addetti ai lavori hanno apprezzato molto la violenza e la durezza dell'ultimo capitolo interpretato da Hugh Jackman nei panni di Wolverine.

I film su supereroi continuano a diventare più grandi e più ingombranti, ma anche a rischio ripetitività. James Mangold aveva promesso un nuovo approccio su Logan, il nuovo film su Wolverine, più intimo, più emotivo e più crudo. E le prime impressioni della stampa sembrano confermarlo.

La 20th Century Fox, oltre ad aver presentato quindici - esaltanti - minuti del nuovo Alien: Covenant di Ridley Scott, ha mostrato il primo atto, quasi 40 minuti, di Logan.

Leggi anche: Alien: Covenant, le reazioni entusiaste ai primi screening del film

Sean O'Connell parla di un ritorno alla vera brutalità di Wolverine, così viscerale da rendere triste il pubblico della fine del percorso di Hugh Jackman:

Angie J. Han parla di X-23, ovvero Laura Kinney, e di come rubi la scena a tutto il cast:

Paul Shirey afferma che la versione di Mangold è più violenta e più cool delle altre viste finora:

Wilson Morales, infine, dice che Logan farà impazzire i fan di Deadpool, nonostante sia molto lontano da una commedia:

Logan sbarcherà nelle sale il 3 Marzo 2017 e nel cast del film, oltre a Jackman, anche Patrick Stewart, Eriq La Salle, Elise Neal ed Elizabeth Rodriguez.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Logan, le reazioni della stampa ai primi...
Logan: Un futuro cupo e violento nel primo trailer
Logan: Wolverine invecchiato nelle nuove foto del film
Privacy Policy