Logan - The Wolverine

2017, Azione

Logan: Hugh Jackman ha accettato un taglio al suo compenso

La star australiana ha convinto la produzione a mantenere un'atmosfera più dura grazie alla sua scelta economica.

L'attore Hugh Jackman ha accettato di ricevere un compenso minore rispetto al previsto in occasione delle riprese di Logan.
Il lungometraggio diretto da James Mangold ha infatti scelto di accettare una cifra inferiore pur di convincere la 20th Century Fox a mantenere il film vietato alla visione dei minorenni non accompagnati da un adulto.
A rivelarlo è stato il regista, spiegando che lo studio era preoccupato a causa di una possibile riduzione degli incassi del nuovo capitolo dedicato alla storia di Wolverine.

Leggi anche: X-Men: 10 cose che (forse) non sapete sulla saga mutante della 20th Century Fox

La star australiana era però determinata a mantenere un approccio più maturo al prossimo capitolo della storia del mutante: Logan verrà mostrato in difficoltà, quasi alcolizzato e con i propri poteri diminuiti visibilmente, rendendo così più lento il suo processo di guarigione.

Logan: Hugh Jackman ha accettato un taglio al suo...
Logan, le reazioni della stampa ai primi screening del film
Logan: Wolverine invecchiato nelle nuove foto del film
Privacy Policy