The Girl with All the Gifts

2016, Drammatico

Locarno 2016: Jason Bourne, Ken Loach e l'omaggio a Kiarostami

Il film d'apertura sarà lo zombie movie The Girl With All the Gifts, con Glenn Close, Gemma Arterton e Paddy Considine. Tra gli ospiti l'attore Bill Pullman, che riceverà un premio alla carriera.

Annunciato il programma del 69° Locarno Film Festival. Ad aprire il festival il 3 agosto in Piazza Grande sarà l'anteprima mondiale dello zombie thriller post-apocalittico The Girl with All the Gifts, diretto dallo scozzese Colm McCarthy e interpretato dalle star Glenn Close,Gemma Arterton e Paddy Considine.

I, Daniel Blake: Ken Loach sul set del film

"Al di là della qualità artistica della pellicola, e del suo notevole cast, siamo stati impressionati dal modo in cui il tema degli zombie venga toccato in senso politico" ha dichiarato il direttore Carlo Chatrian, sottolineando come quest'anno Locarno sia tornato al suo spirito originario nel voler promuovere i giovani registi. In linea con questo spirito ci saranno tre opere prime nel concorso internazionale che prevede 17 anteprime mondiali, otto delle quali dirette da registe donne. "Un altro segnale di cambiamento rispetto al passato" aggiunge il direttore.

La Piazza Grande ospiterà la proiezione di I, Daniel Blake, trionfatore di Cannes, alla presenza del regista Ken Loach, inoltre tra i titoli di punta spicca anche il nuovo Jason Bourne , che vede riuniti nuovamente la star Matt Damon e il regista Paul Greengrass.

Bill Pullman in un'immagine del film Nobel Son

Il regista messicano Arturo Ripstein presiederà la giuria del concorso internazionale, mentre il maestro dell'horror Dario Argento sarà il presidente della giuria dei Cineasti del Presente.

Tra gli ospiti, oltre al preannunciato mago dei B movie Roger Corman, interverranno il pioniere avanguardistico Jonas Mekas e l'attore Bill Pullman, che riceverà un premio alla carriera.

Il maestro iraniano Abbas Kiarostami, scomparso lo scorso 4 luglio, verrà onorato con la proiezione di una serie di corti da lui realizzati durante uno workshop con un gruppo di studenti a Cuba.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Locarno 2016: Jason Bourne, Ken Loach e l'omaggio...
Ken Loach: sei film per celebrare 80 anni da combattente
Jason Bourne: la spia che voleva essere libera
Privacy Policy