Locarno 2015: Pawel Pawlikowski a L’immagine e la parola

Il regista dell'acclamato Ida, candidato a due premi Oscar, è il nuovo ospite della primavera locarnese.

Il regista polacco Pawel Pawlikowski, autore dell'acclamato Ida, sarà fra gli ospiti della terza edizione dell'evento primaverile del Festival del film Locarno. La presenza di Pawel Pawlikowski costituisce un ulteriore tassello del programma de L'immagine e la parola (19 - 22 marzo), così come lo ha ideato il guest curator Emmanuel Carrère. Prima di aver segnato l'ultima stagione cinematografica con Ida - due nomination agli Oscar e miglior film agli European Film Awards - Pawlikowski è stato ed è un ironico e instancabile indagatore del presente, iniziando la sua carriera come documentarista con Dostoevsky's Travels e Serbian Epics. Sulle riprese di quest'ultimo incontra e collabora con Emmanuel Carrère, dando inizio a un dialogo e a un percorso che ha portato entrambi a confrontarsi sulle frontiere tra documentario e finzione. Pawlikowski parteciperà a un incontro con il pubblico insieme a Carrère.

Carlo Chatrian, Direttore artistico del Festival del Film Locarno, Così commenta: "La venuta di Pawlikowski a Locarno arricchisce e precisa il senso di questa edizione che intende esplorare le frontiere porose che stanno tra parola e immagine in movimento, tra l'io che scrive e quello che filma, tra il soggetto di un racconto e quello di un film. Che sia sella finzione o nel documentario, in patria o all'estero, Pawlikowski conserva quello sguardo lucido e disincantato che permette alle sue storie di diventare molto più che dei racconti individuali."

Ida, Dostoevsky's Travels e Serbian Epics saranno mostrati nel programma dell'evento.

Locarno 2015: Pawel Pawlikowski a L’immagine e la...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy