Liv Tyler: "Alla mia età è difficile avere ruoli interessanti"

L'attrice ha spiegato che è in un periodo complicato della sua carriera a causa della sua età anagrafica.

The Leftovers 2: Liv Tyler ancora in tenuta da colvevole sopravvissuta

Il problema del sessismo esistente a Hollywood continua a essere al centro delle dichiarazioni delle attrici più famose.
Le dichiarazioni più recenti sono quelle di Liv Tyler che ha dichiarato al magazine More: " 38 è un numero pazzo. Non è divertente quando vedi che le cose iniziano a cambiare. Quando sei una teenager o una ventenne, c'è un'abbondanza di parti ingenue che sono entusiasmanti da recitare. Ma alla mia età, sei abitualmente la moglie o la fidanzata - una specie di cittadina di seconda classe. Ci sono ruoli molto più interessanti per le donne quando diventano un po' più vecchie".

Liv, in questa fase particolare della sua carriera, ha però apprezzato particolarmente il ruolo di Megan Abbott nella serie The Leftovers: "Con un film si ha il copione e si conosce l'inizio, la parte centrale e la fine. Con la televisione scrivono mentre si realizza. Non ho idea di quello che farà il mio personaggio... il che è frustrante. Una parte di me lo ama, l'altra lo odia, il non avere controllo".

Liv Tyler: "Alla mia età è difficile avere ruoli...
Cannes 2015 - Salma Hayek contro il sessismo: "Non si può non reagire"
Anna Kendrick condivide la sua opinione sul sessismo di Hollywood
Privacy Policy